19 novembre 2019
Aggiornato 18:30
Missili in Medio Oriente

Sel, Civati e Brunetta: tutti in fila per la pace

A mezzogiorno, in concomitanza con le fiaccolate in tutta Italia, i deputati di Sel e Civati sventoleranno davanti Montecitorio la bandiera della pace. Anche Brunetta scende in piazza.

ROMA - Molte le fiaccolate previste oggi, in tante città italiane, per il cessate il fuoco sulla striscia di Gaza. Altri tre palestinesi sono stati uccisi nei raid aerei lanciati da Israele e, stando a quanto riferito dal portavoce dei servizi sanitari di Gaza, Ashraf al-Qudra, tra le vittime ci sono una donna di 65 anni e un bambino di 10 anni. Si moltiplicano le iniziative da parte di partiti e deputati a favore della fine delle ostilità tra Palestina e Israele. 

Sel: no alle vendette da ogni parte
Tra gli altri, anche Sinistra Ecologia Libertà aderisce all'appello per la pace in Medio Oriente: «Chiediamo: che cessino immediatamente le rappresaglie e le vendette di ogni parte, che la politica e la comunità internazionale assumano un ruolo attivo e di mediazione per la fine dell'occupazione militare israeliana e la colonizzazione del territorio palestinese, per il rispetto dei diritti umani, della sicurezza e del diritto internazionale in tutto il territorio che accoglie i popoli israeliano e palestinese;che il governo italiano si attivi immediatamente affinche' il nostro Paese e i Paesi membri dell'Unione Europea interrompano la fornitura di armi, di munizioni, di sistemi militari, come pure ogni accordo di cooperazione militare con Israele; che il nostro governo, oggi alla Presidenza dell'Unione Europea, assuma questi impegni con determinazione e coraggio".

Civati: a Montecitorio con la bandiera per la pace
Alle ore 12, nella giornata in cui in molte città italiane si svolgeranno fiaccolate per la pace, la libertà, la giustizia in Palestina e Israele, i parlamentari di Sel, Pippo Civati del Pd e Luisa Morgantini, storica esponente pacifista, porteranno davanti al Parlamento l'enorme bandiera della pace simbolo di tante manifestazioni, da quelle contro la guerra in Iraq alle Marce per la Pace Perugia-Assisi, per chiedere l'immediato cessate il fuoco e la riapertura dei negoziati di pace in Medio Oriente.

Brunetta: Solidarietà al popolo ebraico
Non mancano le iniziative, e le prese di posizione anche da parte del centrodestra: «Domani parteciperò con convinzione alla veglia di solidarietà per la drammatica situazione in Israele, organizzata a Roma dalla comunità ebraica e dal presidente degli ebrei romani, Riccardo Pacifici», fa sapere Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia.
«Condivido - prosegue Brunetta - il messaggio di speranza con il quale è stata lanciata la manifestazione: 'L'unico rifugio che chiede il popolo ebraico è la pace'. Deve essere la pace l'obiettivo finale, la stella polare da seguire con determinazione. Sarò in piazza anche per questo, e per portare una testimonianza di solidarietà, a nome mio e di tutti i deputati di Forza Italia, ad un popolo, quello ebraico, da sempre amico dell'Italia e degli italiani».