11 aprile 2021
Aggiornato 19:30
Politica estera | Crisi marò

Il Ministro Mauro parla con Latorre e Girone tramite Skype

In occasione delle celebrazioni per il 152esimo anniversario della Marina militare, il ministro ha assicurato ai due militari il massimo impegno dell'esecutivo affinché il loro caso si risolva al più presto e i due militari possano tornare a casa

ROMA - Il ministro della Difesa, Mario Mauro, si è collegato oggi tramite skype con Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due fucilieri della Marina militare trattenuti in India. In occasione delle celebrazioni per il 152esimo anniversario della Marina militare, il ministro ha assicurato ai due militari il massimo impegno dell'esecutivo affinché il loro caso si risolva al più presto e i due militari possano tornare a casa. «Come ha dichiarato il presidente Letta in occasione del suo discorso programmatico che ha ottenuto la fiducia delle Camere, la soluzione positiva della vostra vicenda è una assoluta priorità di questo governo» ha detto Mauro, sottolineando la prova di «straordinario attaccamento ai valori dell'onore militare e di compostezza che i nostri due fucilieri di marina forniscono ogni giorno».

Da parte, loro Latorre e Girone hanno espresso fiducia nel lavoro delle istituzioni. «Incontreremo a breve il ministro De Mistura che ci informerà sulle ultime novità e ci prepariamo a questa nuova fase processuale con ragionevole ottimismo», sono state le parole di Latorre. «Continuiamo ad andare avanti aspettandoci il meglio, ovvero che la vicenda si risolva con un lieto fine», ha invece spiegato Girone.