15 novembre 2019
Aggiornato 18:30
Il naufragio della Costa Concordia

Naufragio Giglio, sospese a causa maltempo le operazioni di defueling

Forti venti da nord, impossibile spostare il pontone Meloria. Continuano però le ricerche dei dispersi nel naufragio della Costa Concordia

GIGLIO - Sono state temporaneamente sospese ieri a causa del maltempo le operazioni di defueling dei serbatoi della Costa Concordia, naufragata all'isola del Giglio. Le condizioni meteo marine sull'isola, con il persistere di forti venti da nord, non hanno permesso la movimentazione del pontone «Meloria».

Continuano però le ricerche dei dispersi nel naufragio della Costa Concordia. I palombari della marina militare e dei vigili del fuoco - spiega la struttura del commissario delegato per l'emergenza naufragio - si sono immersi nei pressi e all'interno della Nave Concordia per le consuete attività di ricerca e per recuperare materiale tecnico utilizzato nei giorni scorsi.