20 ottobre 2019
Aggiornato 08:00
Inchieste grandi eventi

G8: rinvio a giudizio per Bertolaso, Balducci e Anemone

A processo il 23 aprile 18 dei 19 indagati, prosciolto Covello

PERUGIA - Rinviati a giudizio Guido Bertolaso, Angelo Balducci e Diego Anemone per l'inchiesta G8 relativa agli appalti per i grandi eventi gestiti da una presunta cricca formata da costruttori e funzionari infedeli. Il gup del tribunale di Perugia, Claudia Matteini, ha rinviato a giudizio 18 dei 19 imputati dell'inchiesta.

Tra gli imputati, per i quali il processo è stato fissato il prossimo 23 aprile, ci sono l'ex capo della Protezione Civile Bertolaso, l'ex presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici Balducci e l'imprenditore Anemone. E' stato invece prosciolto l'ex senatore Franco Covello e per lo stesso capo d'imputazione è caduta l'accusa per Anemone, difeso dall'avvocato Cesare Placanica. A difendere Bertolaso è l'avvocato Filippo Dinacci mentre l'ex presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici è difeso dall'avvocato Franco Coppi.