21 maggio 2024
Aggiornato 06:30
Manovra economica

Frattini: «Un errore tirare la giacca alla BCE»

Il Ministro degli Esteri: «Abbiamo fatto il nostro dovere e la Commissione UE l'ha riconosciuto»

ROMA - «E' sempre un errore tirare la giacca alla Bce e questo è un punto su cui tutti dobbiamo essere fermi». E' la valutazione del ministro degli Esteri Franco Frattini, alla vigilia della riunione del consiglio direttivo della Banca Centrale Europea sulla linea da tenere nell'acquisto dei bond italiani.

Conversando con i giornalisti, a margine di un incontro alla Farnesina, Frattini ritiene comunque che stia agli Stati membri «fare il loro dovere» e noi, aggiunge, con l'ultima versione della manovra che sarà votata con la fiducia in Senato «l'abbiamo fatto». «L'aspettativa che avevamo - spiega il capo della diplomazia - era quella di un riconoscimento positivo dell'Unione Europea che abbiamo avuto ieri sera» con le reazioni della Commissione UE.