20 gennaio 2021
Aggiornato 01:30
Che tipo d'intelligenza hai?

Intelligenza logico-scientifica: cos’è e come allenarla al meglio

Secondo alcuni studi ogni persona possiede in sé una sua personale predisposizione mentale ad affrontare i problemi, quindi una particolare forma di intelligenza

Quella che comunemente definiamo «intelligenza» è sostanzialmente quella capacità umana di risolvere i problemi (più o meno banali che siano) che gli si pongono di fronte. Secondo alcuni studi ogni persona possiede in sé una sua personale predisposizione mentale ad affrontare i problemi, quindi una particolare forma di intelligenza.

In base alle teorie che si vanno ad esaminare possiamo scoprire che è stato individuato un numero variabile di «intelligenze», con sfumature che possono anche mescolarne differenti dando luogo a un approccio sempre diverso. Rara e preziosa è quella forma mentis che viene definita logico matematica scientifica.

Come si può intuire dalla stessa definizione, tale intelligenza caratterizza chi si approccia alle problematiche della vita adottando le regole dell’analisi scientifica e una sostanziale razionalità. Questo tipo di predisposizione personale è ancora oggi considerata di particolare rilievo anche perché è su di essa che, per esempio, fino a qualche tempo fa si calcolava il quoziente intellettivo.

Giochi, strategie, soluzioni: il mondo dei matematici

Chi ha un’intelligenza di tipo logico matematico di norma mostra avere un particolare successo e interesse per le materie scientifiche e per i giochi di strategia, come quelli delle carte. Lì dove ci sono cose da tenere a memoria, per il calcolo delle probabilità per esempio, o dove c’è bisogno di trovare una, anzi, la soluzione risolutiva, queste persone danno il meglio di sé.

Queste figure sono spesso ingegneri, matematici, strateghi, giocatori di casinò che amano sfidare gli altri, ma soprattutto sfidare sé stessi. È proprio per questo motivo che il modo migliore per allenare questo tipo di menti sono proprio i giochi. Questo tipo di predisposizione è per molti versi speciale, ma non esclusiva, cioè allenandosi o giocando è possibile favorire lo sviluppo delle proprie capacità logico-matematiche. Per farlo non ci sono particolari lezioni da prendere, ma piuttosto occorre allenare la mente.

Un buon metodo per farlo è rappresentato dai video giochi: qualcosa che oggi non è di certo difficile da trovare. Se non si ha una console o non si ha voglia di scaricarli, niente paura poiché fortunatamente nell’era del web c’è la possibilità di giocare gratuitamente online a molti giochi di casinò fra cui le slot, comprese quelle più famose, in modo del tutto gratuito. Sul sito Slotgallinaonline.it, per esempio, c’è la possibilità di giocare gratis la slot Haunted House, una novità nel settore le cui sfide metteranno in gioco le performance di logica e strategia.

Che tipo di intelligenza hai?

Se una persona desidera capire di che tipo di intelligenza è dotata oggi, è sufficiente che scelga uno dei tanti test per avere la propria risposta. Il fatto che a una persona venga attribuito un tipo di intelligenza e non un altro, non significa fare sulla stessa una valutazione quantitativa. Ovvero avere una forma mentis di approccio ai problemi e alla vita piuttosto che un’altra, non significa essere più o meno intelligente. È proprio per questo motivo, per esempio, che negli ultimi tempi è stato fortemente criticato il calcolo del QI, quoziente intellettivo.

Questo tipo di valutazione infatti è spesso oggi considerato obsoleto e frutto di una società di fine Ottocento e primo Novecento in cui l’intelligenza logico-matematica era considerata superiore e unica. Creatività, fantasia, ingegno e altre doti mentali che caratterizzano approcci mentali diversi, infatti, non risultano da questo tipo di calcolo, cosa che oggi sappiamo essere restrittiva e obsoleta.