24 settembre 2021
Aggiornato 05:30
Internet | E-Commerce

Alibaba «punta» il mercato americano

Due controllate del gruppo di Pechino, in fase di espansione internazionale e di preparazione di un grande collocamento azionario, hanno in programma di aprire «11 Main». Il nuovo portare offrirà prodotti di qualità in settori quali la gioielleria e l'abbigliamento

NEW YORK - Il colosso cinese del commercio online Alibaba è pronta a lanciare un nuovo sito di e-commerce negli Stati Uniti. Due controllate del gruppo di Pechino, in fase di espansione internazionale e di preparazione di un grande collocamento azionario, hanno in programma di aprire «11 Main».

SOCIETÀ VALUTATA 100 MILIARDI DI DOLLARI - Il nuovo portale offrirà prodotti di qualità in settori quali la gioielleria e l'abbigliamento. Le due controllate statunitensi si chiamano Vendio e Auctiva e sono state rilevate dal gruppo cinese nel 2010. Mentre in Cina gestisce enormi siti quali Taobao e T Mall, il colosso non ha ancora avuto un grande successo all'estero. Secondo indiscrezioni il suo collocamento azionario potrebbe valutare la società oltre cento miliardi di dollari.
Ma l'espansione del gruppo cinese non è certo una novità: a ottobre ha stabilito la sua base americana a San Francisco, guidata da Michael Zeisser, ex manager di Liberty Media e McKinsey. Nello stesso mese si è messo alla guida di un gruppo che ha investito 206 milioni di dollari per ShopRunner, un rivale di Amazon.