10 luglio 2020
Aggiornato 21:00
Lady Pesc: la tregua è fragile ma va protetta

Siria, Mogherini a fianco di De Mistura per far ripartire i negoziati

Un incontro, quello del Gruppo ristretto degli amici della Siria, che ha l'obiettivo di preservare il cessate il fuoco che in questi mesi "ha salvato tante vite e ha consentito a noi dell'Ue di portare aiuti umanitari nelle città"

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2016/05/20160509_video_15004142.mp4

PARIGI - "Abbiamo un incontro a Parigi con Kerry, con alcuni ministri europei e della regione - ha detto l'Alto rappresentante UE Federica Mogherini a Roma per il Dialogo sull'Europa -, soprattutto l'opposizione siriana, per cercare di dare una mano a Staffan de Mistura in questa fase a far ripartire i negoziati per la transizione politica a Damasco".

Obiettivo: preservare il cessate il fuoco
Un incontro, quello del Gruppo ristretto degli amici della Siria, che ha l'obiettivo "di preservare questo cessate il fuoco che in questi mesi ha salvato tante vite e ha consentito a noi dell'Unione europea di portare aiuti umanitari nelle città".

Far ripartire la transizione politica
Mogherini, in partenza per la capitale francese, ha aggiunto che la tregua è "una cosa piccola e fragile ma molto importante per milioni di persone. È una cosa che va protetta, preservata, rafforzata e soprattutto bisogna cercare di far partire la transizione politica che sarà quello che veramente riuscirà a mettere fine alla guerra. Sarà un processo difficile e stiamo cercando tutti insieme di tenerlo in vita".