25 gennaio 2021
Aggiornato 11:30
La crisi del coronavirus

Merkel conferma il nuovo lockdown fino al 10 gennaio: «Le misure non hanno funzionato»

Le misure di contenimento dure resteranno in vigore dal 16 dicembre al 10 gennaio. La Cancelliera tedesca: «Quello che abbiamo fatto dal 2 novembre non ha agito a sufficienza»

La Cancelliera tedesca, Angela MERKEL
La Cancelliera tedesca, Angela MERKEL Unione Europea

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha confermato un nuovo lockdown dal 16 dicembre sino al 10 gennaio, con la chiusura di negozi, scuole e asili nido prima di Natale per tentare di contenere la nuova ondata di COVID-19 ed impedire il sovraccarico del sistema sanitario. Parlando in conferenza stampa dopo una riunione con i vertici dei Leander, Merkel ha detto che la Germania ha «urgente bisogno» di affrontare l'aumento esponenziale delle infezioni da COVID-19.

Come dettaglia l'agenzia Dpa, tutti i negozi e i servizi non essenziali chiuderanno fino al 10 gennaio, compresi i parrucchieri rimasti aperti con l'attuale lockdown 'soft'. Alle scuole viene chiesto di tenere gli studenti a casa e continuare le lezioni online, oltre a prolungare le vacanze di Natale fino al 10 gennaio.

Isolamento prima di incontri a Natale

Anche gli asili nido chiuderanno e i genitori potranno prendersi ferie pagate per prendersi cura dei propri figli. I datori di lavoro sono incoraggiati a consentire ai dipendenti di lavorare da casa.

Sarà vietato consumare alcolici in pubblico. Vietato l'acquisto di fuochi d'artificio per Capodanno. Le celebrazioni e i raduni religiosi nelle chiese, nelle sinagoghe e nelle moschee potranno continuare se rispettano le norme sanitarie, ma non sarà permesso di cantare.

Merkel ha chiesto alle famiglie che hanno intenzione di incontrarsi di isolarsi per una settimana prima, in modo da ridurre al minimo il rischio.

Altri 13.947 casi e 199 morti in Francia

La Francia ha registrato altri 13.947 casi di Covid-19, per un totale di 2.365.319 contagi dall'inizio della pandemia. Un dato ancora lontano dalla soglia dei 5.000 casi al giorno fissato dal presidente Emmanuel Macron per allentare le misure del lockdown in vigore nel paese da fine ottobre.

Stando ai dati diffusi dalle autorità sanitarie, nelle ultime ore sono morte altre 199 persone, che portano a 57.761 il numero dei decessi nel Paese.

Altri 519 morti e 21.502 casi nel Regno Unito

Il Regno Unito ha registrato altri 519 morti di coronavirus nelle ultime 24 ore, che portano a 64.025 il totale dei decessi dall'inizio della pandemia. Stando a quanto riferito dalle autorità sanitarie, sono 21.502 le persone risultate positive al Covid-19 nelle ultime 24 ore.