30 luglio 2021
Aggiornato 10:00
Coronavirus

La Gran Bretagna ha approvato il vaccino di Pfizer-BioNTech

Le prime dosi saranno disponibili «in tutto il Regno a partire dalla prossima settimana con la priorità agli anziani delle case di riposo e il personale medico»

La Gran Bretagna ha approvato il vaccino di Pfizer-BioNTech
La Gran Bretagna ha approvato il vaccino di Pfizer-BioNTech ANSA/EPA

Il programma di vaccinazione contro il Covid-19 annunciato dal governo britannico sarà «la più importante campagna di vaccinazione su larga scala nella storia del nostro Paese». Lo ha annunciato il direttore generale del servizio sanitario nazionale (Nhs) in Inghilterra, sir Simon Stevens.

Il Dipartimento della salute e dell'assistenza sociale del governo britannico ha annunciato che nel Paese è stato autorizzato l'uso contro il coronavirus del vaccino sviluppato dalla società biofarmaceutica tedesca BioNTech e dal suo partner statunitense Pfizer, che sarà disponibile già la prossima settimana. «Questo è un importante passo in avanti nella nostra risposta alla pandemia di coronavirus e gli ospedali daranno presto il via alla prima fase della campagna di vaccinazione su larga scala più grande nella storia del nostro Paese», ha detto sir Simon Stevens.

«L'NHS ha una comprovata esperienza nell'erogazione di vaccinazioni su larga scala dal vaccino antinfluenzale invernale al Bcg e, una volta superati gli ultimi ostacoli e l'arrivo del vaccino negli ospedali inglesi, il personale del servizio sanitario inizierà a offrire alle persone questa rivoluzionaria immunizzazione in un programma che nei prossimi mesi si estenderà a tutto il Paese», ha aggiunto.

Nadim Zahawi, il ministro fresco di nomina incaricato di supervisionare l'implementazione della vaccinazione, ha definito la notizia un «importante passo avanti». Il primo ministro scozzese, Nicola Sturgeon, ha detto che la notizia che un vaccino è stato approvato nel Regno Unito è stata la «migliore notizia da molto tempo» a questa parte.

Entusiasta anche il segretario alla Salute britannico, Matt Hancock, che ha elogiato la notizia dell'approvazione del vaccino . Ha dichiarato a Sky News che già in giornata il comitato congiunto per il vaccino e l'immunizzazione (Jcvi) stilierà la sua lista di priorità.

«Questa è una notizia fantastica», ha dichiarato Hancock, «L'Mhra ha autorizzato a livello clinico il lancio del vaccino. Il Servizio sanitario nazionale (NHS) è pronto a far sì che ciò accada. Quindi, dall'inizio della prossima settimana inizieremo il programma di vaccinazione delle persone contro il Covid-19 in questo Paese». Hancock ha aggiunto: «Come sappiamo da annunci precedenti, questo vaccino è efficace. L'Mhra lo ha approvato come clinicamente sicuro. E abbiamo un vaccino, quindi è un'ottima notizia».

Alla domanda sulla sfida rappresentata dalla necessità di conservare il vaccino a una temperatura estremamente bassa, il segretario alla Salute ha risposto: «Questo è un lancio impegnativo e l'Nhs in tutte le parti del Regno Unito è pronto a fare in modo che accada. Sono abituati a gestire vaccini e medicinali come questo, con questo genere di condizioni. Non è facile ma abbiamo piani in atto, quindi questa mattina ho discusso con le mie controparti nelle nazioni interessate per assicurarmi che siamo tutti pronti a lanciare questo vaccino ... dall'inizio della prossima settimana».

Più che contento anche il leader del partito laburista all'opposizione, Keir Starmer. «Grazie a tutti coloro che sono coinvolti in questa meravigliosa notizia, dai brillanti scienziati ai volontari della sperimentazione», ha sottolineato, «Ora dobbiamo garantire che i vaccini vengano distribuiti in modo sicuro ma rapido in tutto il Paese».

(con fonte Askanews)