18 gennaio 2021
Aggiornato 05:00
Reportage della CNN

Giappone choc: a ottobre più morti di suicidio che di Covid-19

Le donne, che hanno sofferto di più la perdita del lavoro hanno visto incrementato dell'80% i suicidi, rispetto allo scorso anno. Biden: «Rallentare il virus è responsabilità di tutti»

Giappone choc: a ottobre più morti di suicidio che di Covid-19
Giappone choc: a ottobre più morti di suicidio che di Covid-19 ANSA/EPA

Il mese scorso in Giappone sono morte più persone di suicidio che di Covid-19 in tutto il 2020 nel Paese. E' quanto emerge in estrema sintesi da un reportage della Cnn. Le donne, che hanno sofferto di più la perdita del lavoro hanno visto incrementato dell'80% i suicidi, rispetto allo scorso anno. A ottobre, infatti, sempre secondo Cnn, 2.153 persone si sono tolte la vita in Giappone, mentre i morti per Covid-19 da inizio pandemia è di 2.087.

Il Giappone ha registrato un record di casi di coronavirus a livello giornaliero: 2.684 nelle ultime 24 ore, il dato più alto per il Paese dall'inizio della pandemia in cui sono stati registrati 146.214 contagi, secondo NHK. Sul totale, 561 infezioni sono state confermate nella capitale Tokyo all'indomani del record di 570 casi per la città. Nelle ultime 24 ore nel Paese si contano anche 14 morti, per un totale di 2.123 decessi.

Oltre 61,7 milioni di casi confermati nel mondo

Sono oltre 61,7 milioni i casi di coronavirus nel mondo e si contano anche 1,4 milioni di decessi, secondo il contatore della Johns Hopkins University. Il bilancio complessivo parla di 61.775.857 di contagi e 1.429.602 decessi dall'inizio della pandemia. In testa a entrambe le classifiche gli Stati Uniti con 13.094.011 casi e 264.875 morti. Seguono l'India, con 9.351.109 e 136.200 morti e il Brasile, 6.238.350 infezioni e 171.974 vittime.

Biden: «Rallentare il virus è responsabilità di tutti»

«Ognuno di noi ha la resposnabilità di fare il possibile per rallentare la diffusione del virus: ogni decisione che prendiamo è importante, ogni decisione può salvare una vita»: lo ha scritto sul suo account di Twitter il presidente eletto degli Stati Uniti, Joe Biden.

Il totale di contagi negli Stati Uniti, secondo i dati della John Hopkins University, ha raggiunto i 12.886.204 e i morti confermati sono 263.462. I medici si aspettino che nelle prossime settimane i numeri salgano ancora a causa delle riunioni familiari durante il Ringraziamento.

Francia: Consiglio di Stato boccia 30 persone a messa

Il Consiglio di Stato francese ha dato ragione alla Chiesa cattolica che aveva chiesto al governo di ripensare al divieto di celebrare la messa in Francia e sul limite di 30 persone per le celebrazioni. Per giustificare la decisione il Palais Royal ha sottolineato gli argomenti della Conferenza dei vescovi francesi sulle misure sproporzionate e ha aggiunto che la libertà di culto «non ha la stessa natura delle altre». Erano stati depositati quattro ricorsi contro l'articolo 47 del decreto che stabilisce le restrizioni alle celebrazioni.