17 agosto 2019
Aggiornato 19:00
Destre

La mappa delle destre in Europa

Dopo che nelle elezioni tedesche il partito di estrema destra AfD si è imposto come il terzo del Paese, ecco una mappa delle destre in Europa

BERLINO - A seguire la situazione dei principali partiti di estrema destra nell'Unione europea, dopo lo storico successo, alle elezioni legislative di ieri in Germania, dell'AfD, che si è imposto come terza forza politica del Paese. Formazione populista anti-migranti, Alternativa per la Germania ha raccolto il 12,6% dei suffragi. Il movimento, che può sperare al massimo in una novantina di deputati, è il primo partito dell'estrema destra a fare il suo ingresso nel Bundestag dal 1945.

Francia
Dopo una campagna incentrata sull'uscita dall'euro, sul ripristino delle frontiere e sull'immigrazione, la candidata del Front national, Marine Le Pen, si è qualificata per il secondo turno delle elezioni presidenziali lo scorso maggio, con un risultato inedito per l'Fn (7,6 milioni di voti, 21,3%). Al ballottaggio è stata battuta da Emmanuel Macron, ottenendo il 33,9% dei suffragi. Alle legislative che sono seguite, l'Fn non è riuscito a costituire un gruppo all'Assemblea nazionale, inviandovi otto deputati. Indebolita dai dissensi interni, Marine Le Pen ha quindi intrapreso una "rifondazione" del partito.

Olanda
Il Partito per la libertà (Pvv) anti-islam di Geert Wilders è diventato lo scorso marzo la seconda forza del Parlamento olandese, dietro ai Liberali, con 20 seggi su 150. I negoziati per costituire un governo di coalizione sono ancora bloccati.

Belgio
Arrivati terzi alle legislative del marzo 2017 nell'ambito della coalizione «Patrioti uniti», i nazionalisti bulgari hanno fatto il loro ingresso nel governo a maggio dove hanno ottenuto due posti di vice Primo ministro, due ministeri e diversi portafogli di vice ministri. Ostili alle minoranze turca e rom, a migranti e omosessuali, i "Patrioti uniti" sono tuttavia pro-Ue e pro-Nato.

Austria
Qualificato per il secondo turno delle elezioni presidenziali austriache del dicembre 2016, il candidato del Fpoe, Norbert Hofer, non è riuscito a diventare il primo presidente di estrema destra di uno Stato dell'Ue. A pochi giorni dalle legislative anticipate del 15 ottobre, il Fpoe (Partito della libertà), che conta attualmente 38 deputati, è accreditato dai sondaggi per la seconda o la terza posizione.

Slovacchia
Nostra Slovacchia (Lsns), partito neo-nazista lanciato nel 2012, ha approfittato dei diffusi timori dell'immigrazione per fare nel marzo 2016 il suo
ingresso in Parlamento, con 14 seggi su 150.

Alba dorata
Alba dorata (Ad) in Grecia ha confermato, con il favore della crisi migratoria, la sua posizione di terzo partito del Paese, alle legislative del settembre 2015, con il 6,99% e 18 deputati. Un deputato poi ha fatto defezione. Ad respinge la qualifica di neonazista e si dipinge come «un movimento nazionalista» difensore della «razza bianca». Tutti i suoi capi sono sotto processo dall'aprile 2015 per appartenenza ad una banda criminale.

Svezia
I Democratici di Svezia (Sd) hanno realizzato una storica avanzata nel settembre 2014 diventando la terza forza del Paese (13% dei voti). Contano 48 seggi in Parlamento su 349. Creato nel 1998, questo partito nazionalista e anti-immigrazione, le cui radici attingono alle fonti del movimento neo-nazista, ha preso le distanze dai gruppi razzisti e violenti, molto attivi negli anni '90.

Fiandra
Il Vlaams Belang (Vb, Interesse fiammingo), che sostiene l'indipendenza delle Fiandre, occupa dal giugno 2014 tre dei 150 seggi alla Camera dei rappresentanti. In netto calo, ha visto il suo elettorato assottigliarsi sotto i colpi del partito nazionalista Nuova alleanza fiamminga (N-VA).

Orban
Lo Jobbik (Movimento per una Ungheria migliore) è la seconda forza del Parlamento con 24 deputati. Di fronte alla linea dura anti-immigrazione e autoritaria del Primo ministro conservatore Viktor Orban, il partito ha rinunciato agli slogan violentemente razzisti e antisemiti degli inizi per ricentrarsi sulla corruzione, la sanità e l'educazione.