23 febbraio 2020
Aggiornato 22:00
'Fn una forza che accelera ogni giorno di più'

Francia, Le Pen contro le «vecchie pappe» elettorali di Macron e Fillon

Marine Le Pen, candidata del Front national alle presidenziali, ha criticato in un comizio nel sud della Francia la 'vecchia pappa' dei republicains

La leader del Front National Marine Le Pen.
La leader del Front National Marine Le Pen. Shutterstock

PARIGI - Marine Le Pen, candidata del Front national alle presidenziali, ha criticato in un comizio nel sud della Francia la «vecchia pappa» dei republicains, che rimette in forse la candidatura di François Fillon, ma anche Emmanuel Macron. «I francesi vogliono questa vecchia pappa, questa sintesi di fallimenti trentennale?» ha chiesto la presidente di Fn davanti a 900 persone ad un comizio a Rignac. «Io, facco campagna su basi solide, ho un partito dietro di me, una base militante. Per i cittadini siamo un punto di riferimento, una roccia e ormai una forza che ogni giorno accelera», ha detto.

Gli interessi dei francesi
Le Pen si è vantata di essere la sola candidata che parlerebbe di «ciò che interessa i francesi» e delle questioni che «imbarazzano». In questa «campagna elettorale senza precedenti c'è un candidato (Emmanuel Macron) che ha atteso fino al 2 marzo per presentare il suo programma e portare la prova che è un semplice sostituto di François Hollande».

I guai di Fillon
«Un altro candidato (Fillon) non è più sicuro di restarlo, i suoi guai monopolizzano una buona parte dell'attenzione mediatica e impediscono alla campagna di andare avanti». Per l'eurodeputata, le trattative in corso sulla eventuale fine della candidatura Fillon, che potrebbe essere sostituito da Alain Juppé, "è la vecchia politica che torna a galla, sono le vecchie discussioni di corridoio, con i pesi massimi che nel segreto dei loro uffici decidono senza nessuna considerazione per gli elettori». «La sola cosa che conta, per questa gente, è assicurarsi la vittoria»