27 luglio 2021
Aggiornato 00:30
Tratte in salvo altre 24 persone che erano su barca diretta a Kos

Turchia, 5 migranti siriani affogati nel loro viaggio verso la Grecia

Cinque migranti siriani sono affogati questa mattina quando si è rovesciata la barca su cui erano insieme ad altre 24 persone, partite dalla città turca di Bodrum alla volta dell'isola greca di Kos

BODRUM (askanews) - Cinque migranti siriani sono affogati questa mattina quando si è rovesciata la barca su cui erano insieme ad altre 24 persone, partite dalla città turca di Bodrum alla volta dell'isola greca di Kos. Lo ha riferito oggi l'agenzia turca Anatolia, precisando che al momento non si conoscono le cause del naufragio. Secondo alcuni testimoni ascoltati dalla France Presse, l'imbarcazione era sovraccarica.

21.000 arrivi in Grecia
Per la traversata da Turchia a Europa, precisamente dalla città turca di Bodrum all'isola greca di Kos, ogni migrante paga oltre 1.000 dollari. In un mese, secondo Ankara, sono stati tratti in salvo circa 18.300 migranti; solo la scorsa settimana le autorità turche hanno prestato soccorso a quasi 5.300 persone. Oggi l'Onu ha riferito di quasi 21.000 arrivi in Grecia solo la scorsa settimana.