27 luglio 2021
Aggiornato 00:00
Dopo aver firmato l'accordo sul nucleare

Vicepresidente: Iran vuole collaborare con Paesi vicini per la pace

Dopo aver firmato l'accordo sul nucleare, l'Iran intende collaborare con le altre potenze del Medio Oriente per promuovere pace e stabilità. E' quanto ha dichiarato il vicepresidente iraniano, Masumeh Ebtekar, in un'intervista alla Bbc

TEHERAN (askanews) - Dopo aver firmato l'accordo sul nucleare, l'Iran intende collaborare con le altre potenze del Medio Oriente per promuovere pace e stabilità. E' quanto ha dichiarato il vicepresidente iraniano, Masumeh Ebtekar, in un'intervista alla Bbc.

Ripristinare la fiducia con i vicini
«Il nostro ministro degli Esteri sta viaggiando nella regione, perchè mantenere i rapporti e ripristinare la fiducia con i nostri vicini è importante per noi - ha detto Ebtekar - noi speriamo di essere in grado di ripristinare quella fiducia con i diversi Stati regionali per affrontare con fermezza l'estremismo, il terrorismo, il Daesh (acronimo arabo dello Stato islamico, ndr) che è un fenomeno terribile». A tal fine, ha aggiunto il vicepresidente, l'Iran sta «cercando di avviare un dialogo», attraverso canali diplomatici, con l'Arabia Saudita, oggi alla guida della coalizione araba impegnata contro i ribelli sciiti Houthi in Yemen. «Dobbiamo risolvere il conflitto in Yemen, che sta devastando il Paese», ha sottolineato Ebtekar.