23 febbraio 2020
Aggiornato 12:30
Esteri. Rapimento Gilad Shalit

Israele molto vicino ad accordo rilascio Shalit (Ha'artez)

Secondo gli analisti Hamas ha bisogno di un successo politico

GERUSALEMME - Il governo israeliano sarebbe molto vicino a concludere un accordo con Hamas per il rilascio del militare Gilad Shalit, rapito nel giugno del 2006 dalle milizie palestinesi: è quanto riporta il quotidiano israeliano Ha'aretz.

Finora il nodo del contendere era il numero dei detenuti palestinesi che lo Stato ebraico sarebbe stato disposto a rilasciare per ottenere in cambio la libertà di Shalit, ma ora - secondo gli analisti - è Hamas ad aver maggiore bisogno di un risultato politico in vista della crescente popolarità del partito moderato di Al Fatah nell'opinione pubblica palestinese.

In base agli ultimi sondaggi infatti il partito del presidente dell'Anp Abu Mazen avrebbe 16 punti di vantaggio nei confronti della formazione radicale, per la quale il rilascio di centinaia di detenuti palestinesi costituirebbe quindi un successo anche propagandistico.