20 ottobre 2019
Aggiornato 07:30
Crisi Alitalia

Alitalia: così Lufthansa tarpa le ali all'ipotesi di salvataggio

Il Direttore finanziario di Lufthansa, Ulrik Svensson, ha dichiarato seccamente che la compagnia aerea tedesca non si appresta ad acquistare Alitalia

COLONIA - Lufthansa tarpa le ali a ogni possibilità di salvataggio Alitalia. La principale compagnia aerea tedesca ha seccamente smentito qualsiasi ipotesi di essere intenzionata a rilevare l'azienda italiana. «Non ci apprestiamo ad acquistare Alitalia", ha dichiarato il direttore finanziario Ulrik Svensson in merito alle indiscrezioni di stampa che parlavano di un interessamento nei confronti della compagnia italiana.

Lufthansa in perdita
La decisione è giunta nel corso della teleconferenza sui dati di bilancio che hanno mostrato come Lufthansa abbia archiviato il primo trimestre con una perdita netta di 68 milioni di euro rispetto agli 8 milioni dello scorso anno anche se la compagnia tedesca sottolinea che si tratta del miglior trimestre dal 2008 in termini di redditività operativa, cioè il risultato ante oneri finanziari, con un Ebit a 25 milioni di euro e un miglioramento di 78 milioni rispetto allo stesso periodo del 2016. I dati di bilancio segnalano anche una crescita a doppia cifra per i ricavi che ammontano a 7,7 miliardi con un aumento dell'11,2%.