20 ottobre 2018
Aggiornato 05:00

Risparmi ed investimenti

E' meglio rinunciare a qualche capriccio ed avere un fondo per le emergenze, invece di rischiare di rimanere senza nemmeno un centesimo e dover chiedere in prestito dei soldi immediatamente
Un ottimo modo per ottimizzare ed incrementare i vostri risparmi è procedere per step
Un ottimo modo per ottimizzare ed incrementare i vostri risparmi è procedere per step (Raha247)

Risparmiare e mettere da parte dei soldi può essere un processo molto difficile da mettere in pratica. Ma pensateci, è meglio rinunciare a qualche piccolo capriccio ed avere un fondo per le emergenze, invece di rischiare di rimanere senza nemmeno un centesimo e dover chiedere in prestito dei soldi immediatamente (pikalainaa heti). Ci si potrebbe ritrovare davvero in difficoltà, per questo si consiglia di essere molto parsimoniosi e calcolare bene le vostre spese, in modo da mettere da parte qualcosa ogni mese.

Date un’occhiata a questi dati:
Se metteste da parte 1 € all'età di 20 anni, quell’euro avrebbe un valore di 21 € all' età di 65 anni, ipotizzando un rendimento medio del 7% nel corso degli anni.
Se aspettate fino a 30 per investire la stessa cifra, ovvero 1 €, varrà 10,68 euro. Iniziate a 40 e avrete 5,43 €.
Attendete fino ai 50 per investire la stessa identica cifra e otterrete un misero 2,76 €.
Così un euro investito a 20 anni vale quasi il doppio di uno investito a 30 anni e 7,5 volte più rispetto alla cifra investita a 50 anni.
Vi auguriamo di aver già iniziato a mettere da parte i vostri soldi e se non lo avete fatto, allora oggi è il momento di iniziare. Ogni giorno che passa, si perde del denaro.
Tenete a mente che è necessario avere un piano per massimizzare il vostro ritorno economico. Un ottimo modo per ottimizzare ed incrementare i vostri risparmi è procedere per step.

Come risparmiare ed investire
Step 1: Risparmiare contanti per le emergenze
Al vertice della vostra piramide dei risparmi per l’investimento dovrebbero esserci i vostri risparmi di emergenza in contanti. L'importo in contanti di emergenza a disposizione dovrebbe essere in grado di coprire 3-6 mesi di spese fisse e dovrebbe essere tenuto in un conto o in altri investimenti liquidi e pronti per l’uso, in qualsiasi circostanza.
Dovrete utilizzare questo denaro solo per le emergenze reali, come la perdita di posti di lavoro o le spese mediche catastrofiche.

Step 2: Disponibilità liquida a breve termine
Lo step successivo è quello dei contanti a breve termine, che dovrebbero coprire le spese da 1 a 3 anni. Ciò non deve essere confuso con i risparmi di emergenza; questo denaro dovrebbe essere utilizzato se avete una spesa di grandi dimensioni in arrivo nei prossimi 12-18 mesi, come un acconto su una casa o un’auto nuova, ad esempio.
Non ha senso che il vostro fondo d'emergenza venga cancellato a causa di un evento finanziario pianificato, anche se è ad un anno o un anno e mezzo di distanza.

Step 3: Investimenti tassabili
Se avete fatto quanto riportato sopra e avete ancora del denaro da risparmiare, potrete inserire questi fondi in un conto di intermediazione.

Secondo www.raha247.fi, che siate voi stessi a gestire il denaro da soli o che qualcun altro lo gestisca per voi, assicuratevi di avere un portafoglio ben bilanciato e diversificato che vi faccia guadagnare dividendi, interessi e distribuzioni.