Dati IFO

Germania, vola la fiducia delle imprese: mai così alta dal 2011

La fiducia degli imprenditori tedeschi ha raggiunto il livello più alto dall'estate del 2011 e confermano la crescita dell'economia tedesca lanciata verso il 2%

La cancelliera tedesca, Angela Merkel.
La cancelliera tedesca, Angela Merkel. (EPA/FELIPE TRUEBA)

BERLINO – La fiducia delle imprese tedesche non era così elevata dal 2011. L'indice Ifo ha raggiunto il picco più alto degli ultimi cinque anni. E non si tratta affatto di una bolla o di un'esagerazione. I dati erano in linea con le aspettative e l'economia tedesca continua a crescere rafforzando i suoi dati macroeconomici.

Sale la fiducia delle imprese tedesche
La fiducia degli imprenditori tedeschi sale ancora. E nel mese di marzo è migliorata più del previsto, sebbene fossero già attesi risultati positivi. Il barometro dell'Istituto Ifo conferma che la crescita economica della Germania sta «aumentando la sua spinta», come ha sottolineato lo stesso presidente dell'Ifo, Clemens Fuest. Questo indicatore, calcolato su oltre 7.000 aziende, è tenuto in grande considerazione in Germania perché riflette le tendenze economiche nazionali in atto. Si è attestato a 112,3 punti a marzo, dopo gli 111,1 punti registrati in febbraio e i 109,9 punti di gennaio.

I fondamentali dell'economia sono in crescita
Si tratta di un dato migliore delle previsioni dal momento che gli analisti interpellati da FactSet si attendevano la stabilità di questo indicatore, che pure sarebbe stato un segnale positivo visti i risultati dello scorso mese. E non si tratta affatto di una bolla destinata a scoppiare nei prossimi mesi, perché i dati sono sostenuti dai fondamentali in crescita dell'economia tedesca e riflettono una crescita della fiducia delle imprese in quasi tutti i settori del manifatturiero, oltre che un miglioramento di quella del comparto al dettaglio.

La Germania potrebbe crescere del 2% durante il 2017
Secondo Holger Sandte di Nordea, come riferisce l'agenzia Reuters, l’indice Ifo di marzo è compatibile con un tasso di crescita del Pil del 2% circa per tutto l’anno, ma l'economia tedesca potrebbe correre anche più velocemente durante il 2017. Le aziende tedesche non stanno diventando «eccessivamente ottimiste», semplicemente credono nella ripresa del commercio internazionale perché i dati in loro possesso sono ad oggi particolarmente favorevoli. La crescita economica globale, infatti, dovrebbe essere abbastanza positiva almeno nella prima metà dell'anno in corso.