19 gennaio 2020
Aggiornato 21:30
Valute

Rublo ai minimi da cinque anni

Secondo gli analisti la moneta russa sconta in particolare l'annuncio del Ministero delle Finanze di un prossimo acquisto di grandi volumi di valuta straniera da trasferire sul Fondo di riserva russo

MOSCA - Il rublo torna a scivolare, bruscamente, rispetto al dollaro e tocca i minimi da cinque anni a questa parte. In apertura di scambi, a Mosca, per un dollaro servivano 35,588 rubli, ovvero 17,5 copechi in più rispetto alla chiusura di ieri. L'euro era a 48,92 rubli. Il basket euro-dollaro che fa da riferimento per i cambi è si conseguenza salito di 15 copechi, a 41,59 rubli.

BANCA CENTRALE PRONTA AD INTERVENIRE - Secondo gli analisti, segnala Interfax, la moneta russa sconta in particolare l'annuncio del ministero delle Finanze di un prossimo acquisto di grandi volumi di valuta straniera da trasferire sul Fondo di riserva russo.
Il governatore della Banca centrale russa, Elvira Nabiullina, ha dichiarato di essere pronta a intervenire per stabilizzare il cambio, prospettando la possibilità di aumentare i tassi di interesse - quelli a una settimana sono fermi al 5,5% - se i rischi inflazionistici si intensificheranno e il rublo continuerà a scendere.