22 febbraio 2020
Aggiornato 20:30
Giovani & Lavoro

«Un 40enne su 4 vive con la paghetta dei genitori»

Lo afferma la Coldiretti sulla base di un'analisi realizzata con Swg su 'I giovani e la crisi'. Il 28% dei giovani tra i 35 e i 40 anni, quindi, «sopravvive con i soldi di mamma e papà, così come il 43% di quelli tra 25 e 34 anni e l'89% dei giovani con età tra 18 e 24 anni»

ROMA - Più di un quarantenne su quattro «si mantiene grazie alla 'paghetta' dei genitori, che aiutano finanziariamente i giovani fino a età avanzata». Lo afferma la Coldiretti sulla base di un'analisi realizzata con Swg su 'I giovani e la crisi'. Il 28% dei giovani tra i 35 e i 40 anni, quindi, «sopravvive con i soldi di mamma e papà, così come il 43% di quelli tra 25 e 34 anni e l'89% dei giovani con età tra 18 e 24 anni».
«Da segnalare - secondo lo studio presentato all'assemblea di Giovani Impresa Coldiretti - che l'aiuto economico dei genitori continua anche per più di un giovane occupato su quattro (27%), che non è comunque in grado di rinunciare al supporto finanziario dai familiari».