24 settembre 2023
Aggiornato 04:30
Vertice Italia-Russia

Berlusconi: Puntiamo a diventare il terzo partner di Mosca

Medvedev: «Crescita dell'interscambio, nuovi interessanti progetti»

ROMA - «Siamo il quarto partner commerciale della Russia e abbiamo l'ambizione di diventare in poco tempo il terzo partner». Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, al termine di un breve colloquio bilaterale col presidente russo Dmitri Medvedev a Villa Pamphili.

MEDVEDEV: PROGETTI INTERESSANTI - In una breve dichiarazione alla stampa, Berlusconi ha ricordato che sono «in corso l'anno della Cultura italiana in Russia e quello della Cultura russa in Italia». Con Mosca «riscontriamo quasi sempre una medesima posizione sui vari problemi» ha proseguito il premier, «forse perché (Medvedev ed io, ndr) abbiamo avuto la stessa formazione culturale».
«Molte volte ai tavoli internazionali siamo davvero alleati nei confronti degli altri partecipanti» ha fatto notare Berlusconi, mentre il leader russo ha parlato di «rapporti molto avanzati» fra i due paesi. «C'è stata una crescita dell'interscambio commerciale - si è limitato a dire Medvedev - ci sono progetti bilaterali interessanti a cui abbiamo accennato durante le brevi consultazioni di oggi».