9 febbraio 2023
Aggiornato 07:00
Cassa integrazione

UIL: coniugare politiche di protezione sociale con incentivi al lavoro

ROMA - I dati sulla cassa integrazione, seppur complessivamente in discesa negli ultimi quattro mesi, evidenziano un dato da non sottovalutare: una ripartenza delle ore di cassa integrazione ordinaria e straordinaria che, se confermata nei prossimi mesi, indicherebbe il permanere di difficoltà di parte del sistema industriale.
Al contrario la discesa della cassa in deroga che prosegue per il terzo mese consecutivo, se non dovuto all’incertezza della proroga per il 2011 di questo importante strumento, fa sperare quantomeno in una ripresa del sistema economico basato sulle piccole e piccolissime imprese.
E’ indubbio come le ore complessivamente richieste registrino, anche in questo mese, un livello ancora molto alto e tipico di una fase di crisi, dalla quale si potrà uscire illesi solo se si riusciranno a mettere in atto, accanto a strumenti di protezione dei lavoratori, anche politiche che incentivino le imprese ad assumere.