7 giugno 2020
Aggiornato 03:00
La crisi del debito

Smentiti imminenti declassamenti per la Spagna

Rassicurazioni da tutt e tre le grandi agenzie di rating dopo i forti cali per la borsa di Madrid e euro

PARIGI - Tutte e tre le grandi agenzie di rating mondiali smentiscono di apprestarsi a effettuare nuovi declassamenti sulla Spagna, prospettiva che da stamattina aveva pesantemente zavorrato la Borsa di Madrid, ma anche le altre piazze europee e la stessa divisa dell'Unione. Interpellate sulla questione, sia Standard & Poor's che Moody's che Fitch hanno smentito di apprestarsi a effettuare variazioni sul rating del paese iberico. Ad alimentare queste ipotesi era stato il declassamento deciso la scorsa settimana sulla Spagna da S&P. Oggi al Borsa di Madrid è arrivata a calare di oltre del 3 per cento, con pesanti ribassi si titoli bancari, mentre l'euro, a 1,3112 dollari è sceso a nuovi minimi da circa un anno rispetto alla divisa americana.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal