18 giugno 2024
Aggiornato 18:00
Cgil, al via manifestazione Roma

Epifani: «Il Governo deve cambare registro»

«Il Governo affronti i nodi della crisi». Per il sindacato il peggio della crisi non è alle spalle

ROMA - Ha preso il via da piazza della Repubblica la manifestazione nazionale della Cgil per protestare contro le politiche del Governo che non affrontano adeguatamente, secondo il sindacato, i nodi della crisi e non tutelano il mondo del lavoro e dei pensionati. La manifestazione parte da una piazza della Repubblica gremita di gente che ha viaggiato anche la notte per arrivare a Roma. Sono giunti nella capitale 750 autobus e tre treni.

Per il sindacato il peggio della crisi non è alle spalle. Infatti, il segretario generale Guglielmo Epifani, arrivato in piazza, ha chiesto al Governo di «cambiare registro». «E' una manifestazione - ha detto Epifani - che vuole chiedere al Governo una cosa precisa perché la crisi avrà i suoi effetti più negativi nelle prossime settimane sull'occupazione». Per Epifani invece il Governo non ha fatto nulla «per sostenere il lavoro e pensioni». «Al Governo chiediamo di cambiare registro e di affrontare finalmente i nodi della crisi».