8 aprile 2020
Aggiornato 17:30

“TFR ipotesi praticabile ma forse di scarso impatto”

Lo dichiara il segretario confederale dell’Ugl, Nazzareno Mollicone

«Potrebbe essere praticabile l’ipotesi di utilizzare la parte di Tfr destinata all’Inps, fermo restando la quota riservata alla previdenza complementare, anche se l’impatto rischia di essere limitato».

Lo dichiara il segretario confederale dell’Ugl, Nazzareno Mollicone aggiungendo come «c’è una difficoltà oggettiva per le piccole e medie imprese ed è necessario che il governo e le banche facciano la propria parte per agevolare l’accesso al credito. Così come è indispensabile accelerare i tempi di attuazione dell’accordo raggiunto con le regioni per i fondi destinati agli ammortizzatori sociali. Imprese e lavoratori stanno pagando un prezzo altissimo a causa di questa crisi e il governo ha il dovere di fare tutti gli sforzi necessari per evitare il rischio chiusura per tante aziende e di conseguenza la perdita di migliaia di posti di lavoro».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal