15 dicembre 2019
Aggiornato 21:00
Incidenti sul lavoro

«A giorni l’istituzione di un tavolo tecnico per la sicurezza sul lavoro»

Lo ha detto l’assessore al Lavoro, Carmelo Incardona, dopo l’ennesima morte bianca in Sicilia. A Trapani, stamattina, è morto l’operaio Mimmo Iovino

«Esprimo ai familiari di Mimmo Iovino il mio cordoglio. Il governo della Regione è impegnato perché la lunga catena di morti sul lavoro venga spezzata».
Lo ha detto l’assessore al Lavoro, Carmelo Incardona, dopo l’ennesima morte bianca in Sicilia. A Trapani, stamattina, è morto l’operaio Mimmo Iovino.

«Voglio ricordare – ha aggiunto Incardona - che abbiamo finanziato una campagna di informazione e sensibilizzazione sui temi della sicurezza, destinata a dipendenti e datori di lavoro, e che si è conclusa la formazione di 130 funzionari regionali, i quali svolgeranno le funzioni di ispettori, per rafforzare l’attività di vigilanza e prevenzione.

Inoltre, nel prossimo piano regionale dell’offerta formativa dei corsi sulla sicurezza e destinato, per questa materia, un’apposita misura del Fondo sociale europeo. A giorni, firmerò il decreto di nomina dei componenti del tavolo tecnico per la sicurezza sul lavoro, che dovrà supportare con analisi e proposte le strategie dell’assessorato. Tutte le parti sociali, sindacati e organizzazioni dei datori di lavoro hanno indicati i nomi dei componenti che, al più presto, potranno insediarsi e offrire i loro contributi all’amministrazione».