21 maggio 2022
Aggiornato 23:30
Crisi mercati finanziari

FMI: «La peggior crisi finanziaria dal 1930»

L'Italia tra le peggiori economie di Eurolandia

La peggior crisi finanziaria dal 1930. Il Fondo monetario internazionale rinnova l'allarme sulla situazione dei mercati internazionali e sottolinea che l'economia globale sta decelerando rapidamente. Sul fronte europeo la crescita subirà una forte contrazione dall'1,3% di quest'anno allo 0,2% del prossimo anno.

Tra le situazioni peggiori quella dell'Italia la cui economia, secondo gli esperti, sta entrando in recessione tanto da stimare un calo del pil dello 0,1% nel 2008 e dello 0,2% nel 2009. L'Italia, inoltre, assieme a Francia, Grecia, Irlanda e Portogallo è uno dei paesi di Eurolandia il cui deficit è ancora lontano dagli obiettivi di medio termine. Diretto il monito dell'Fmi al governo di Roma: nessun spazio per incentivi del fisco e necessità di cambiamenti strutturali nel paese.