27 maggio 2024
Aggiornato 11:00
Crisi mercati finanziari

Bush sulla crisi: «Il Congresso deve agire»

«Bruciati mille miliardi a danno della gente comune»

George Bush non nasconde il suo disappunto per la bocciatura del piano anticrisi da parte del Congresso ma sottolinea che questa non è la fine del processo legislativo del provvedimento anticrisi. «Il Congresso deve agire» ha detto il presidente degli Stati Uniti in un discorso alla nazione, sottolineando che il piano serve perchè l'economia si trova in un momento critico.

Bush ha spiegato che le conseguenze dell'inazione nei saranno ogni giorno peggiori con la prospettiva concreta di ristrettezze economiche per milioni di americani. Fino ad ora sono stati bruciati 1000 miliardi a danno della gente comune, ha detto il presidente. «Se la nazione continuerà su questa strada - spiega - il danno economico sarà doloroso e duraturo».