12 dicembre 2019
Aggiornato 23:00

Autotrasporto, legalità e contrasto all'abusivismo

Partono i corsi di aggiornamento organizzati dalla prefettura di Viterbo

Il prefetto di Viterbo Alessandro Giacchetti ha presentato ieri un'iniziativa di formazione, realizzata dalla prefettura di Viterbo in collaborazione con la Provincia e la Polizia stradale, e finanziata dall’Assessorato ai trasporti della Provincia, sulla normativa che regola l'attività di autotrasporto e sulle problematiche del settore. Presenti in platea, tra gli altri, il questore di Viterbo, i rappresentanti delle Forze dell’ordine locali, il comandante provinciale dei Vigili del fuoco, il presidente della Commissione Albo autotrasportatori ed il rappresentante di settore della Cna (Confederazione nazionale artigianato e piccola e media impresa).

Il corso di aggiornamento, che parte oggi, si rivolge agli appartenenti alla Polizia locale dei Comuni del viterbese, allo scopo di favorire un approccio sempre più professionale ed efficace nell'attività di controllo del servizio di autotrasporto, con l'obiettivo di incrementare il rispetto della legalità da parte degli operatori del settore e contrastare l'abusivismo.

L'iniziativa di formazione si colloca nell’ambito di un protocollo d’intesa sottoscritto nel 2007 tra Governo e alcune tra le maggiori associazioni di categoria, e consiste in quattro seminari articolati ciascuno in quattro incontri bisettimanali.

I corsi, diretti dal comandante della locale sezione della Stradale Roberto Di Cesare, si svolgono a San Martino al Cimino, presso il palazzo Doria Pamphilij, e saranno realizzati in quattro cicli per consentire la frequenza a tutti i dipendenti delle Polizie locali.