23 settembre 2018
Aggiornato 12:00

A Venezia sconfitto lo statalismo

Luigi Brugnaro promette una città “apertissima ai privati” e convince i veneziani che per battere corruzione e malaffare non ci voglia più stato, ma concorrenza e voglia di rischiare in proprio, senza la rete protettiva dei soldi dei contribuenti.

Alba Parietti: «La sinistra non sa comunicare»

L'opinionista di Announo la showgirl attacca Renzi: «Lui sa comunicare perfettamente. Ma parlavamo della sinistra, no? Non mi troverete una pecca sul piano morale. Mi possono attaccare solo sulle labbra rifatte».

Di Pietro «scarica» Ingroia e apre al PD

Di Pietro ha annunciato che la nuova linea, decisa dai lavori dell'esecutivo del partito dopo la debacle elettorale, verrà consacrata da un congresso nazionale straordinario che è stato convocato dal 28 al 30 Giugno

Di Pietro tra PD e Quarto Polo

Il leader dell'Idv Antonio Di Pietro riunisce oggi a Roma l'assemblea generale del partito dopo la tempesta che ha investito l'Italia dei Valori, la mini-scissione capeggiata da Donadi e Formisano, le elezioni politiche alle porte

Di Pietro: Una parte del PD mandante del killeraggio contro di me

Mandanti ed esecutori del «killeraggio» di cui è stato vittima: in una lunga intervista a «Left» Antonio Di Pietro fa nomi e cognomi. E ribadisce di credere ancora nella possibilità di un'alleanza con il Pd dentro il centrosinistra mentre Beppe Grillo «va-da-so-lo»

Di Pietro: Fuori dal Parlamento anche chi è condannato in primo grado

Idv è «da sempre» contro i «condannati in Parlamento». Lo ha detto Antonio di Pietro, commentando le norme che il Governo sta valutando: «Sin dal primo giorno in cui ha iniziato a fare politica, l'Italia dei Valori ha insistito sulla necessità di una legge che impedisse ai condannati di essere candidati». Maroni: «Noi con ramazza anche se dl non è operativo»

Di Pietro a Crozza: Una bugia detta tante volte diventa verità

Il leader IDV scrive dal suo blog al comico: «Caro Maurizio Crozza, in Italia, come sai, non solo i politici rispondono agli interessi di fazione ma anche giornalisti, conduttori e persino uomini e donne di spettacolo si prestano spesso a operazioni di killeraggio per conto del padrino politico di turno». Belisario: «Siamo vivi e pronti a nuovo slancio»

Di Pietro: In Rete tutte le prove della mia innocenza

Il leader dell'IDV: Le accuse rivolte nei suoi confronti comparse sui giornali sono «un'imboscata» per «mettere a tacere una voce scomoda e non cercare la verità». Ma lui è pronto a querelare «i nuovi calunniatori». Zazzera: «Donadi sciacallo, deve dimettersi da capogruppo». Borghesi: «De Magistris rivolga invito a partito non a Tonino»

Di Pietro sogna un cartello elettorale con Grillo, Verdi e PRC

Dicono che Tonino stia facendo tutto da solo e in gran segreto, senza consultarsi con nessuno nel partito. Intanto, il day after il «necrologio» di Di Pietro sull'Idv e l'endorsement di Grillo verso l'ex pm, nell'Italia dei Valori soffiano venti di tempesta. Intanto il PD osserva e valuta «lista civica» de Magistris

L'IDV non processerà Di Pietro

Incassa la «piena fiducia» ma per l'Idv deve partire la fase 2.0. Che porterà, con ogni probabilità, anche a cambiare leader dopo le elezioni politiche. Una rivoluzione nella storia di un partito che fino ad oggi è stato Di Pietro e punto

Di Pietro ha ancora, per il momento, la fiducia del partito

Lo si legge in una nota del partito, che spiega anche che nel contempo l'organismo direttivo ha svolto «un'approfondita analisi critica rispetto ai fatti, in alcuni casi anche sottoposti al vaglio della magistratura, che hanno coinvolto alcuni propri esponenti a livello locale»

Di Pietro: Non ho mai incontrato nessuno dei servizi USA

«La CIA dietro Mani Pulite? Il vice ambasciatore USA ha definito la cosa una stupidaggine, anche se il termine inglese ha un significato peggiore. Quello è». Queste le parole del leader dell'Idv a Tgcom24. Bobo Craxi: «Di Pietro fa lo spiritoso ma tutto è più chiaro». Li Gotti: «La Commissione d'inchiesta è una cretinata»

Di Pietro: Sono «solo» con milioni di italiani

Con il Pd il discorso sembra chiuso perchè «se c'è qualcuno che non vuole più fare una politica riformista e di centrosinistra non sono io, che continuo a farla, ma il Pd. Intercettazioni? Monti mente sapendo di mentire. Fisco? Finora Monti ha dichiarato guerra alle fasce deboli»

Di Pietro: Non confondere la Dirigenza del PD con gli elettori

Le alleanze si devono costruire per fare qualcosa e non contro qualcuno. Il programma che noi dell'Idv approveremo e pubblicheremo il 21-22-23 settembre a Vasto sarà il nostro vademecum per confrontarci con tutte le forze del Paese, allineate o non allineate che siano

Referendum, Di Pietro deposita in Cassazione i 4 quesiti

Due sono «referendum anti-casta»: uno propone l'abolizione di ogni forma di finanziamento ai partiti, mediante cancellazione dell'attuale sistema dei rimborsi, l'altro elimina la diaria dei parlamentari che si aggiunge alle retribuzioni. Altri due quesiti sono invece contro la riforma Fornero del mercato del lavoro

Di Pietro: Da PM accuserei Napolitano

Il leader IDV: Sulla base di una prova documentale, la prova principe perché da parte del Presidente della Repubblica «c'è una confessione extragiudiziale di un reato politico». Massimo Ciancimino: Napolitano ha qualcosa da nascondere

Di Pietro: Rimedi Monti peggiori dei mali

Duro il leader dell'IDV: «Serve un governo politico per il rilancio dell'economia perchè tra le porcherie fatte dal governo, questa è la peggiore». Sulla RAI: Serve un Decreto urgente del Governo per riformare la «Legge Gasparri»

Di Pietro «tende una mano» a Grillo

Il leader dell'IdV: Queste nuove energie ci spronano e ci invogliano a rivoluzionare anche i nostri sistemi di reclutamento. Col PD divisi perchè difendono il Governo per paura delle elezioni. Saremo coerenti, Agcom deve essere Garante imparziale

Di Pietro lancia il partito 2.0: Nulla da invidiare a Grillo

«Vogliamo precorrere i tempi affinché il nostro partito non rischi di morire per apatia come sta accadendo agli altri che non si sono accorti del cambiamento, non si sono accorti che l'attuale offerta politica non è più accettata». E manda 100 ambasciatori

Di Pietro: Sprechi? Serve una cura da cavallo

Il leader dell'Italia dei Valori: Insufficiente il taglio del 20% alle consulenze della Pubblica Amministrazione. Belisario: Dal Governo solo briciole. Camusso: Per i sindacati la delega non ha natura. Zingaretti: Qualità prevalga su quantità

Di Pietro pronto per il nuovo centrosinistra

Quelle di domenica e lunedì saranno anche elezioni amministrative, ma per l'Italia dei Valori rappresentano un utile banco di prova a livello nazionale. Dopo l'exploit di De Magistris a Napoli la fiches IdV ora è Orlando a Palermo

Di Pietro: Eliminare i rimborsi, parte la raccolta firme

Il leader dell'IDV: Dopo aver chiesto sacrifici agli italiani la politica dia il buon esempio. Alfano: Rifiuteremo i finanziamenti, solo fondi volontari. La replica di Migliavacca: Conta su miliardario. Bersani: La prossima settimana la proposta del PD

Pensioni, Di Pietro in piazza con sindacati: No alla Fornero

Il leader dell'IDV: No a una riforma che ha scippato ai lavoratori onesti i loro diritti, ha tolto a 800mila giovani la possibilità di nuove assunzioni nei prossimi tre anni e ha privato le donne italiane dei risparmi promessi per il welfare e i servizi di cura

Di Pietro: Ritirirare le truppe dall'Afghanistan

Il leader dell'IDV: E' necessario concludere un'avventura spericolata e sbagliata nata come «missione di pace», ma che si è trasformata in un'operazione di controguerriglia. Il Presidente Napolitano ai funerali di Silvestri, applausi alla bara

Di Pietro: Manca la volontà di combattere la corruzione

E' quanto scrive sul suo profilo Facebook il leader dell'Italia dei Valori: La prova è il vertice dei quattro amici al bar.... Formigoni dice falsità, si dimetta. Finocchiaro (Pd): Ritiriamo emendamento su concussione. Donadi (Idv): Dal Pd utile chiarimento

Corruzione, Di Pietro: Vogliono salvare Berlusconi

Il leader dell'IDV: Passano le notti a cercare di fermare il processo Ruby.... Patroni Griffi: Premi ai dipendenti che denunciano. Monti: Grato a Alfano per ok ad ampliare ddl. Rutelli: Salvare la politica sana per evitare i colonnelli. De Magistris: La corruzione non è diminuita, si è perfezionata