24 gennaio 2019
Aggiornato 07:30
Dopo l'arresto del vicesegretario della Lega lombarda

L'ennesima sfida per Salvini: l'«operazione trasparenza»

Dopo l'arresto del vicesegretario della Lega lombarda Fabio Rizzi, subito sospeso dal partito, a Matteo Salvini si pone un'altra sfida: quella della trasparenza. Sfida che potrà causare nuovi malumori tra le retroguardie, ma necessaria perché la vecchia storia del 2012 non si ripeta

Dopo l'operazione Smile

Maroni si deve dimettere? Risponde Salvini

Il segretario della Lega Nord difende il suo presidente di Regione Lombardia: «Noi cacciamo chi sbaglia, a differenza del Partito democratico. Ma a Milano c'è la migliore sanità del Paese»

Spallata al Premier

Salvini: «In piazza per liberarci da Renzi»

Il segretario federale della Lega Nord convoca una conferenza stampa per annunciare la mobilitazione fissata per il prossimo 25 aprile: «Da oggi è battaglia a tutto campo contro il governo, temo il collasso del Paese»

Carroccio nella bufera

Salvini, la dura risposta ai giudici

In una giornata caldissima per la Lega Nord, tra il rinvio a giudizio di Rixi, l'arresto di Rizzi e le indagini aperte sullo stesso segretario, Matteo ribatte con chiarezza alle azioni dei magistrati