6 giugno 2020
Aggiornato 17:30
La seconda metà della Superbike è all'insegna della Rossa

Davies cala il poker, la Ducati non la batte più nessuno

Dopo la doppietta a Magny Cours arriva quella a Jerez de la Frontera. Il ducatista gallese centra la quarta vittoria consecutiva, la quinta nelle ultime sei gare, la nona in stagione: tante quante il leader del Mondiale Jonathan Rea

Un altro risultato positivo per la moto italiana

Aprilia conferma la crescita: di nuovo due piloti nella top 10

A Motegi, Alvaro Bautista è settimo, suo miglior risultato in carriera con la casa di Noale; Stefan Bradl decimo: un ulteriore indizio dei progressi compiuti dalla RS-GP: «Consolidiamo la tendenza di questa fase della stagione», spiega il boss

Rivalità accesa nel team Pramac

Prosegue la lotta per la Ducati ufficiale: Petrucci ribatte Redding

Anche nel Gran Premio del Giappone il pilota italiano chiude davanti al suo compagno di squadra inglese, avvicinandosi all'obiettivo messo in palio dalla Rossa di Borgo Panigale per il prossimo anno: la Desmosedici GP17

Doppia caduta nel Gran Premio di casa in Giappone

Harakiri (e rammarico) Yamaha. Rossi e Lorenzo: «Perché siamo caduti»

A Valentino si è chiuso l'anteriore «senza preavviso», forse (secondo Marquez) perché stava correndo in modo «troppo nervoso». Per Jorge la colpa è stata della scelta di gomme: «Ho sbagliato l'anteriore». Comunque una chance mancata

Il video-editoriale per il Diario Motori

Beltramo: Marquez campione meritato, Rossi ha sbagliato troppo

Il nostro Paolo Beltramo commenta con un po' di delusione la chiusura dei giochi per il Mondiale MotoGP 2016 con quattro Gran Premi di anticipo, grazie alla vittoria dello spagnolo e alle cadute delle Yamaha

Ancora ignoti i tempi di recupero

Dani Pedrosa sotto i ferri in Spagna per la frattura alla clavicola

Ieri pomeriggio all'ospedale universitario di Barcellona il pilota della Honda è stato sottoposto a un'operazione di riduzione dell'infortunio riportato nella caduta di Motegi: «Il risultato è stato soddisfacente», secondo i chirurghi

Due italiani nella top 3 in Moto3

Enea Bastianini vince in volata sul campione Binder, Bulega sul podio

Il pilota riminese del team Gresini conquista una spettacolare vittoria nel Gran Premio del Giappone nella classe inferiore. Grazie alla squalifica del padrone di casa Ono, sale tra i primi tre anche il giovane dello Sky Vr46

Così la gara di Motegi

Marc Marquez vince ed è campione. Valentino Rossi e Lorenzo ko

Il successo di Magic Marc nel Gran Premio di casa della sua Honda gli regala i punti necessari a blindare il titolo mondiale 2016. Ad aiutarlo le contemporanee cadute dei due piloti della Yamaha. Sul podio Dovizioso e Vinales