7 aprile 2020
Aggiornato 09:30
Benessere

Raggiungere il benessere con l’aiuto dei massaggi: ecco come

I massaggi rappresentano un valido aiuto per ritrovare il benessere psicologico e fisico

Massaggio
Massaggio Shutterstock

I massaggi rappresentano un valido aiuto per ritrovare il benessere psicologico e fisico: essi consentono di entrare in contatto con il proprio corpo in modo armonico ed equilibrato. Oggi uno dei trend più diffusi è quello che ha a che fare con la riflessologia plantare: si è verificato, infatti, che andando a stimolare questa parte del corpo è possibile garantire benefici importanti a vari organi. Un’altra tendenza comune è quella del massaggio olistico bioenergetico, che coniuga l’attenzione per il corpo con quella per lo spirito.

Perché sottoporsi a un massaggio

È importante affidarsi unicamente a professionisti del settore: i massaggi dovrebbero essere realizzati unicamente da mani esperte. Un massaggio improvvisato non solo non assicura benefici, ma rischia addirittura di essere pericoloso, arrecando più danni di quelli che si vorrebbero alleviare. Non va dimenticato che ogni massaggio è un’esperienza sia fisica che mentale, in grado di coinvolgere e di stimolare tutti i sensi. Molto apprezzati sono, per esempio, i massaggi realizzati con l’olio 31, un prodotto che viene utilizzato da lungo tempo e che rende ancora più evidenti i benefici offerti dalle manipolazioni.

I vantaggi offerti da un massaggio professionale

Si nota subito la differenza tra un massaggio che viene eseguito da un operatore professionista e uno che viene effettuato da una persona improvvisata: il primo vanta standard di qualità molto elevati e consente di riequilibrare la mente e il corpo. Come si può intuire, una formazione accurata è indispensabile per chi vuole imparare a massaggiare. La formazione garantita da docenti qualificati permette di imparare a manipolare in modo adeguato le diverse parti del corpo, garantendo a chi riceve il trattamento una situazione di benessere ottimale.

I corsi per massaggiatori

Tra i corsi per massaggiatori che meritano di essere presi in considerazione ci sono quelli proposti da Aim, che permette di ottenere una certificazione riconosciuta in 195 Paesi in tutto il mondo. Ogni corso Massaggio organizzato è indicato per chi ha intenzione di apprendere le più diffuse tecniche di massaggio o addirittura ambisce a diventare un massaggiatore professionista. Ovviamente si tratta di due strade diverse, ma in entrambi i casi il punto di partenza è rappresentato da un corso di massaggio di primo livello, nel corso del quale vengono insegnate le tecniche di base da rispettare per massaggiare un corpo.

La figura professionale del massaggiatore

Quella del massaggiatore è una figura professionale che ha la possibilità di entrare a far parte del mercato del lavoro con una certa facilità, visti i numerosi sbocchi professionali tra cui è possibile scegliere. Dai villaggi turistici ai centri estetici, passando per i resort e i circoli sportivi, senza dimenticare gli studi medici, gli hotel e le palestre: sono solo alcuni dei numerosi contesti in cui è possibile trovare lavoro dopo aver frequentato un corso per massaggiatori. Si tratta di un mercato altamente competitivo, e che proprio per questo motivo premia soprattutto i più qualificati: anche per questo è consigliabile far seguire al corso di primo livello un corso di secondo livello, per una formazione più completa.

Quando c’è bisogno di un massaggio

Qualora venga eseguito in modo appropriato, un massaggio è in grado di assicurare miracoli: abbandonata la ritrosia dei più scettici, è facile convincersi degli effetti benefici di un massaggio semplicemente sperimentandolo in prima persona. I massaggi professionali assicurano benefici concreti tanto dal punto di vista mentale quanto sotto il profilo fisico, e non di rado consentono anche di risolvere disturbi e problemi. Sarebbe sbagliato pensare a una sessione di massaggio solo come un modo per rilassarsi: dietro c’è molto di più.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal