19 ottobre 2018
Aggiornato 12:08

Al Bano: «Prima The Voice poi lascio la carriera»

Il cantante di Cellino San Marco conferma il suo ritiro dalle scene, la partecipazione come giudice al talent musicale e parla del suo nuovo rapporto con Romina
Al Bano e Romina Power
Al Bano e Romina Power (ANSA)

ROMA - Al Bano sarà giudice della nuova edizione di The Voice of Italy. Lo ha confermato in un intervista al «Corriere della sera». «Farò il giudice a The Voice, ci sono i concerti, ma il 1° gennaio 2019 appendo il microfono a una cornice. L’ho già fatta costruire. Non lo faccio con gioia ma con l’intelligenza dettata dal rapporto con la mia salute». Ancora da confermare invece l'identità dei suoi compagni di viaggio (anche se sembra quasi certo il ritorno del veterano J-Ax). E non è finita qui: il cantante di Cellino San Marco ha parlato anche dell’ultimo concerto della sua carriera che, come già anticipato qualche mese fa, si terrà il 31 dicembre 2018: «Vorrei il teatro dell’Hilton di Roma dove debuttai al Festival delle rose del 1966».

Capodanno con la Rai
Il Capodanno appena passato invece l’ha trascorso insieme all’ex moglie e collega Romina Power a Maratea. La coppia era ospite dell’evento «L’Anno che verrà» condotto da Amadeus e trasmesso in diretta su Rai 1: «Nei prossimi giorni ho dei concerti a Berlino con Romina – ha continuato – Il 2 febbraio sarò in Cina per una manifestazione sulla Nuova Via della Seta. Poi ancora Germania con Romina e in Australia da solo. Poco prima di Natale sono stato l’unico cantante straniero ad esibirmi ai 100 anni del Kgb alla presenza di Putin».

Al Bano e Romina
Per quanto riguarda il suo rapporto con Romina Power, ex moglie con la quale è tornato a fare coppia da un punto di vista artistico, il cantante ha le idee chiare: «Artisticamente non è cambiato nulla mentre di persona sono cambiate le circonferenze. Entrambi abbiamo qualche chilo in più».
Parlando di sentimenti invece, l’artista ha chiarito nuovamente  che come tra lui e la madre di quattro dei suoi figli sei figli ci sia un rapporto basato sul rispetto: «Siamo come fratello e sorella. Sono circa 20 anni che non stiamo assieme ma abbiamo attraversato il brutto e il bello della vita. Adesso c’è un rispetto speciale fra noi. Nonostante l’abuso di gossip la gente ci ama ancora per l’essenza».