20 novembre 2018
Aggiornato 01:00

Lamar è il trionfatore degli Mtv Video Awards

Sei riconoscimenti per il rapper in una edizione anti-Trump, dove Katy Perry ha ribadito più di una volta il suo sostegno a Hillary Clinton, la rivale di Donald alle presidenziali dello scorso anno.
Un momento della performance di Kendrick Lamar alla MTV Video Music Awards
Un momento della performance di Kendrick Lamar alla MTV Video Music Awards (ANSA)

LOS ANGELES - E' Kendrick Lamar il trionfatore degli Mtv Video Awards, l'evento di MTV che premia i migliori videoclip musicali degli ultimi dodici mesi, giunto quest'anno alla sua 34esima edizione, assegnati ieri aul palco del Forum di Inglewood, in California. Il rapper salito alla ribalta internazionale lo scorso anno grazie all'album «To pimp a butterfly» ha ritirato ben sei statuette, tutte per «Humble»: Video of the Year, Best Hip Hop, Best Cinematography, Best Direction, Best Art Direction, Best Visual Effects. Gli è sfuggita quella più importante: artista dell'anno andata a Ed Sheeran forte del successo del suo ultimo album, l'altro riconoscimento di peso (coreografia) è andato al video di «Fade» di Kanye West.

Katy Perry
Katy Perry (ANSA)

EDIZIONE ANTI-TRUMP - Un'edizione politica con Trump, mai nominato espressamente, più volte tirato in ballo. Katy Perry ha ribadito più di una volta il suo sostegno a Hillary Clinton, la rivale di Trump alle presidenziali dello scorso anno. Paris Jackson, la figlia di Michael, si è espressa duramente su quanto accaduto a Charlottesville qualche giorno fa. Sul palco è salita anche Susan Bro, la madre della ragazza che durante le proteste di Charlottesville ha perso la vita. Katy Perry arriva dall'alto in una tuta spaziale e canta insieme a Nicki Minaj il singolo «Swish swish».

LE ALTRE PERFORMANCE - Tra i performer anche Ed Sheeran, che si è esibito insieme a Lil Uzi Vert sulle note di «Shape of you» e di «Xo tour lif3». Jared Leto dei Thirty Seconds to Mars ha omaggiato Chester Bennington dei Linkin Park: la band ha poi suonato il nuovo singolo, «Walk on water». Miley Cirus ha stupito tutti per la sobrietà dello show in linea con la sua nuova immagine, più sobria e semplice. Toccante il discorso di Pink premiata con il Michael Jackson Vanguard Award rivolto a a sua figlia che si vede brutta: «Noi non cambiamo», ha spiegato Pink alla figlia presente in sala. «Prendiamo la sabbia, prendiamo la conchiglia e creiamo una perla. E aiutiamo gli altri a cambiare in modo tale che possano vedere molti più generi di bellezza. Tu sei bellissima e io ti amo».