Trend | Morte Michael Jackson

Michael Jackson, Quincy Jones vince la causa sui diritti

Soddisfatto il produttore, che incasserà 9 milioni di dollari, che ha contribuito ad alcuni grandi successi del «Re del Pop»: «Voglio solo proteggere l'integrità del lavoro che abbiamo fatto insieme». Intanto nel nuovo trailer di «Stranger Things 2» c'è «Thriller».

Un fotogramma del video di «Thriller» di Michael Jackson
Un fotogramma del video di «Thriller» di Michael Jackson (MichaelJackson VEVO)

LOS ANGELES - Quincy Jones, storico produttore di Michael Jackson, deve ricevere dal fondo che gestisce il patrimonio dell'artista scomparso, 9,4 milioni di dollari. La cifra è stata calcolata in base alle royalty per «Billie Jean», «Thriller» e altri maggiori successi. Lo ha deciso il tribunale di Los Angeles, in riferimento al mancato pagamento a Jones dei diritti di utilizzo di musiche da lui prodotte impiegate nel film «This Is It» e in due show del Cirque du Soleil. Secondo l'avvocato di Jones, al suo assistito spettavano circa 30 milioni di dollari, mentre la fondazione che gestisce il patrimonio finanziario di Jackson voleva darne solo 392mila.

La cover del videoshow «This is it»
La cover del videoshow «This is it» (MichaelJackson VEVO)

LA CONTESA SUI VIDEOSHOW - La contesa è nata per due contratti firmati da Jackson e Jones nel 1978 e nel 1985, i quali prevedevano anche che il produttore del «Re del Pop» avesse una parte del ricavo netto di eventuali produzioni video (videoshow) delle canzoni da lui realizzate. Su questo punto, la fondazione che rappresenta Jackson sottolineava che per videoshow erano intesi solo i videoclip dei brani, non film o documentari (proprio come «This Is It»), incontrando però l'opinione contraria del tribunale di Los Angeles. «L'azione legale non è mai stata contro Michael, ma per proteggere l'integrità del lavoro che abbiamo svolto insieme. Anche se la cifra pattuita non è stata quella che chiedevo, sono grato alla giuria per aver deliberato in mio favore. Considero questa non solo una mia vittoria personale, ma una vittoria dei diritti degli artisti», ha sottolineato Jones.

«THRILLER» NEL TRAILER DI STRANGER THINGS 2 - Durante l'edizione 2017 del San Diego Comic-Con International, la convention dedicata al mondo del cinema e dei fumetti, è stato svelato il nuovo trailer della seconda stagione di «Stranger things», la fortunata serie Netflix di fantascienza, ambientata negli anni '80, ideata dai fratelli Duffer. Il nuovo trailer segue una serie di anteprime e anticipazioni pubblicate in rete e sui social network offre ai fan della serie nuovi dettagli a proposito della trama degli episodi della seconda stagione, che debutteranno il prossimo 27 ottobre. In sottofondo compare anche una delle canzoni simbolo degli anni '80, «Thriller» di Michael Jackson, con tanto di citazione della narrazione, che nella canzone di Jackson è interpretata dalla voce di Vincent Price.