20 novembre 2019
Aggiornato 17:30
Wrc | Rally del Galles

Weekend da campioni: anche Ogier può vincere il titolo

Come Marc Marquez in MotoGP e Lewis Hamilton in Formula 1, anche nel Mondiale Rally si può assegnare matematicamente il campionato già questa domenica

TIR PRINCE – Pioggia, fango, nebbia e ghiaccio: benvenuti nelle foreste del Galles, per la penultima prova del campionato del mondo rally. Nonostante queste caratteristiche apparentemente rassicuranti, il Rally di Gran Bretagna raccoglie i consensi di piloti e spettatori, che sfidano il maltempo per applaudire i loro piloti preferiti, lanciati ad alta velocità su tracciati di terra famosi per i cambi di aderenza. Questa edizione sarà particolarmente interessante, innanzitutto perché si tratta del debutto delle World Rally Cars 2017 su questo terreno che favorisce le derapate e lo spettacolo e poi perché i titoli mondiali potrebbero essere assegnati matematicamente alla fine di questo dodicesimo appuntamento. Al leader Sebastien Ogier (Ford) basterà infatti arrivare davanti ai suoi rivali Ott Tanak (Ford) e Thierry Neuville (Hyundai), divisi tra di loro di un solo punto, per assicurarsi la certezza aritmetica della quinta iride.

Il programma
La prova, con base a Deeside, nel nord del Galles, è iniziata oggi, con lo shakedown che è andato all'idolo di casa Elfyn Evans; stasera toccherà a una super speciale ricavata nell’ippodromo di Tir Prince. La gara vera e propria prenderà il via venerdì, con due loop dei tre settori ben noti ai piloti. Con un solo cambio degli pneumatici a metà giornata, qualsiasi errore o problema meccanico costerà caro. La seconda giornata, lunga diciassette ore, sarà ancora più difficile: sette speciali che si susseguono senza assistenza, poi due crono disputate con la sola luce dei fanali. Domenica, le ultime cinque prove speciali stabiliranno i pretendenti alla vittoria, che saliranno sul podio di Llandudno. Come con la cerimonia di partenza di Tir Prince, il pubblico avrà numerose occasioni per incontrare i piloti, con il cambio pneumatici a Newtown (venerdì alle 13:27), i raggruppamenti a Chester (venerdì alle 19:01), Corris (sabato alle 11:13) e Brenig (domenica alle 11:28), e la speciale tracciata nel parco del castello di Cholmondeley (sabato alle 15:45).