24 gennaio 2020
Aggiornato 15:31
Ciclismo

Il 2020 di Nibali: debutto a febbraio, poi Giro d'Italia e Vuelta

l 35enne in ritiro con la Trek-Segafredo a Siracusa e programma il 2020: inizierà alla Volta Algarve (19-23 febbraio). Al Tour la squadra di Guercilena sarà guidata da Mollema e Porte

Vincenzo Nibali
Vincenzo Nibali ANSA

ROMA - Vincenzo Nibali ha confermato la partecipazione al Giro d'Italia dell'anno prossimo, che scatterà dall'Ungheria il 9 maggio e si concluderà a Milano il successivo 31. Lo ha annunciato la Trek Segafredo, la nuova squadra del corridore siciliano che ha annunciato i programmi dei suoi corridori a cominciare dal campione del mondo Mads Pedersen che aprirà la sua stagione con la prima gara WorldTour dell'anno, ovvero il Tour Down Under. Pedersen sfrutterà le corse di inizio stagione come preparazione per le grandi classiche delle pietre che saranno il suo obiettivo primario al quale farà seguito il debutto assoluto al Tour de France.

Nibali punta al Giro

A dividersi i gradi di capitani per i grandi giri saranno invece Bauke Mollema, Vincenzo Nibali e Richie Porte. Il siciliano, nuovo arrivato nel team americano, punterà le sue carte sul Giro d'Italia, che ha già vinto due volte, e accanto a lui ci sarà Giulio Ciccone. Bauke Mollema e Richie Porte affronteranno insieme il Tour de France, mentre alla Vuelta a España l'intenzione è quella di schierare Mollema, Nibali e Ciccone .

Definiti i debutti stagionali dei corridori più attesi

Vincenzo Nibali disputerà per la prima volta in carriera la Volta ao Algarve a metà febbraio ed avrà al suo fianco Bauke Mollema: anche il vincitore del Lombardia farà il suo debutto in Portogallo. Richie Porte inizierà il 2020 come sempre con la sua gara di casa, il Tour Down Under, dove punterà ad aggiungere un'altra vittoria sul traguardo di Willunga Hill.