16 dicembre 2018
Aggiornato 05:00

Mick Schumacher: «Mio padre è il migliore»

Il figlio del 7 volte iridato parla alla tedesca Rtl: «Ed è per questo che è il mio modello»

Mick Schumacher
Mick Schumacher (ANSA)

BERLINO - «Non c'è problema con i confronti con mio padre». Parola di Mick Schumacher che ha parlato in un documentario della tv tedesca Rtl che sarà trasmesso oggi prima delle qualifiche del GP di Abu Dhabi. A 19 anni Schumi jr ha appena vinto il titolo europeo di Formula 3 e vuole intraprendere una carriera di successo in monoposto. «Mio padre è il migliore, ed è per questo che è il mio modello» dice Mick. «Anche altri campioni del mondo si confrontano con mio padre» ha detto il ragazzo. Poi Mick ha parlato dei giri sulla pista di casa a Kerpen, «anche se era chiusa» e ad un certo punto il padre gli ha chiesto: «Vuoi farlo professionalmente adesso?». L'anno prossimo Schumacher junior dovrebbe correre in Formula 2 con la Prema. Il documentario si chiama «Schumacher: la prossima generazione» e racconta anche di David, il figlio di Ralf, ma anche di Maximilian Günther, il solo tedesco in F.2 che correrà in F.E.