18 novembre 2018
Aggiornato 04:00

Juventus: vincere col Manchester United può valere triplo

La sfida di mercoledì sera contro i Red Devils ha più di un motivo di interesse per la formazione bianconera
La Juventus 2018-2019 va a caccia dell'ottavo scudetto di fila e della terza Coppa dei Campioni della sua storia
La Juventus 2018-2019 va a caccia dell'ottavo scudetto di fila e della terza Coppa dei Campioni della sua storia (ANSA)

TORINO - Archiviato il vittorioso 3-1 contro il Cagliari di sabato sera che è valso il decimo successo in 11 gare di campionato, la Juventus è pronta a rituffarsi nel clima della Coppa dei Campioni dove mercoledì sera allo Juventus Stadium ospiterà il Manchester United di Josè Mourinho, già battuto all'Old Trafford grazie alla rete di Paulo Dybala. Vincere di nuovo contro la compagine inglese vorrebbe dire garantirsi con ben due turni di anticipo la qualificazione agli ottavi di finale per gli uomini di Allegri che mai come quest'anno puntano al successo in Europa riportando a Torino la coppa più prestigiosa a 23 anni di distanza dall'ultima volta e con altre 5 finali giocate e regolarmente perse contro Borussia Dortmund, Real Madrid (due volte), Milan e Barcellona.

RECORD DI VITTORIE? - Juventus-Manchester United potrebbe, come detto, qualificare i bianconeri agli ottavi di finale, rendendo poi fondamentalmente inutili le ultime due sfide del girone contro Valencia e Young Boys. Ma questo è solo uno dei tre motivi di interesse della sfida di mercoledì sera, perchè la gara contro la squadra di Mourinho (per il quale sarà riservata una salve di fischi impietosa che riporterà la mente agli Inter-Juventus di poco meno di dieci anni fa) può significare anche record per i campioni d'Italia, ovvero avviarsi a vincere tutte le partite del girone di qualificazione per la prima volta nella loro storia dopo esserci andati vicini nelle stagioni 1996-97 e 2004-2005 quando ottennero 5 vittorie ed un pareggio, e nella stagione 2005-2006 quando ne vinsero 5 e persa una. Infine, un filotto di soli successi metterebbe ancor più timore alle rivali dei bianconeri in Europa, probabilmente mai consapevoli come stavolta che la Juventus è tra le grandi favorite, forse la favorita numero uno, per alzare al cielo di Madrid la Coppa dei Campioni, sogno infinito del popolo juventino.