22 agosto 2019
Aggiornato 20:30

A Phillip Island si torna alla routine con la 10ª pole stagionale di Martin

Per Di Giannantonio, attualmente terzo nel mondiale a 29 punti dal compagno di squadra, solo la 17ª posizione e un’altra rimonta in agenda

Jorge Martin
Jorge Martin Gresini Racing

PHILLIP ISLAND - Difficile dire se la vera notizia sia l’ennesima pole position stagionale di Jorge Martin o il fatto che lo spagnolo non partisse dalla prima posizione in griglia da oltre un mese (Aragon). Fatto sta che il leader del mondiale torna ad essere al 100% a posto fisicamente e oggi lo ha dimostrato con un gran tempo sul giro (1’36.596s). Con la 10ª pole di questo 2018 il pilota del Team Del Conca Gresini Moto3 potrà domani provare l’allungo in Campionato su Bezzecchi, oggi solo 15º.

Non certo le qualifiche sognate per Fabio Di Giannantonio, velocissimo questa mattina sul bagnato (1º tempo proprio davanti a Martin), ma che in qualifica non è stato in grado di confermarsi, complice anche il forte vento. Per l’italiano, attualmente terzo nel mondiale a 29 punti dal compagno di squadra, solo la 17ª posizione e un’altra rimonta in agenda per domani alle 3:00 a.m. ora italiana.

1º - JORGE MARTIN #88 - «Siamo riusciti ad essere competitivi già questa mattina sul bagnato, cosa in cui avevamo fatto fatica una settimana fa in Giappone. Poi sull’asciutto nel pomeriggio, nonostante il vento forte, abbiamo fatto registrare un buon passo di gara pur correndo sempre da solo, abbiamo deciso quale sarà la gomma per domani e siamo anche tornati in pole, quindi una giornata molto positiva tutto sommato. Ora concentrati perché i punti si conquistano domani…»

17º - FABIO DI GIANNANTONIO #21 - «Devo dire che le aspettative di oggi erano molto più alte considerando che sul bagnato di questa mattina eravamo stati molto competitivi. In qualifica purtroppo tra il forte vento e senza una buona scia non siamo stati in grado di trovare una buona posizione di partenza e domani toccherà (come al solito) rimontare…»