25 settembre 2018
Aggiornato 03:30

Milan “Sassuolizzato”: la reazione dei tifosi sul web

La notizia del duplice interessamento del Milan per Zaza e Berardi ha scatenato la reazione del popolo rossonero: rabbia, sarcasmo, amarezza e perfino consigli per gli acquisti.
Zaza e Berardi, obiettivi di mercato del Milan
Zaza e Berardi, obiettivi di mercato del Milan (ANSA)

MILANO - C’era da aspettarselo. Se parli di una punta di spessore internazionale, fai fantasticare i tifosi ammiccando a gente come Cavani, Benzema, Morata, e poi ti presenti a Milanello con Simone Zaza, con tutto il rispetto per il centravanti lucano, una reazione inferocita è la cosa più scontata che ci si deve poi aspettare.
Se a tutto questo poi aggiungi anche le indiscrezioni trapelate nelle ultime ore relative ad un interessamento concreto del Milan per Domenico Berardi, ecco allora deflagrare sul web tutta la rabbia del popolo milanista, ormai provato da un quinquennio di soprusi, umiliazioni, mortificazioni e prese in giro che non sembrano avere fine.

Quanta rabbia
«Credevo che dopo Zaza non si potesse scendere più in basso. Poi è uscito fuori #Berardi. Inizio a rivalutare il periodo buio dei Constant e Traorè», dice un tifoso rossonero su Twitter. Ed è solo l’inizio perchè la sfilza di accuse, insulti e improperi vari nei confronti della dirigenza rossonera è lunghissima. «Giuro che se fanno il tridente #Berardi zaza halilovic vado a Casa #Milan a chiedere se son rimasti dei voucher del Derby x andarlo a vedere dal vivo», e ancora «Il #Milan Twitter dopo il delirio #Zaza di oggi, stasera esplode con #Berardi», oppure «Io capisco mio caro @acmilan che sono finiti i soldi, che la @UEFAcom_it sta con il fiato sul collo, e che senza #UEL i big possono non venire, ma #Zaza + #Berardi no, eh». E per concludere: «Ci avevate promesso 3 acquisti TOP, 3 giocatori d’esperienza che potessero alzare il livello. Invece.. Mercato bloccato, esclusi dalla #UEFA, e nomi come #Zaza e #Berardi. Meglio la serie B a questo punto».

Consigli per gli acquisti
Non mancano anche i consigli per gli acquisti degli inviperiti tifosi rossoneri: «Prima #Zaza, ora #Berardi. Oh ma a sto punto #Mirabelli prendesse #Calaiò, #Cacia, #Brienza e #Antenucci; stesso livello ma almeno sono simpatici e faremmo un figurone con quelli di Calciatori Brutti», e a seguire «Ci tengo a precisare e a scusarmi col diretto interessato (Ciccio #Brienza) che ritengo immensamente superiore a #Berardi. P.s. dite a #Mirabelli che in difesa a 0 ci sono tre perle rare come #Canini #Ferronetti e #Dainelli. Possiamo anche cedere #Bonucci e #Romagnoli. #ACMilan».

Le prese in giro
Nutrito anche il drappello dei burloni e di chi reagisce anzichè con rabbia con sarcasmo e lingua avvelenata. «Mi sono venuti i brividi ogni volta che hanno accostato #Berardi alla Roma, se la scampiamo definitivamente grazie al Milan godo. Mi spiace "amici" milanisti, mors tua, vita mea», dice un tifoso giallorosso, ma la preghiera dei milanisti è un’altra: «@UEFAcom potete rivedere la sentenza e, oltre a confermare l'anno di esclusione, potreste bloccare il mercato almeno quei mentecatti non fanno danni? #Berardi». Per finire con il tweet definitivo che in via Aldo Rossi dovrebbero stampare ed appendere in tutti gli uffici di Casa Milan: «Con tutto il rispetto non siamo il Sassuolo».