18 novembre 2019
Aggiornato 20:00

Per la festa della Repubblica Valentino Rossi sfoggia un casco tricolore

Quest'anno il GP di casa coincide con il 2 giugno e quindi il Dottore ha pensato bene di far sviluppare dal suo designer di fiducia Aldo Drudi una livrea italiana

SCARPERIA – 2 giugno, festa della Repubblica. Giorno in cui l’Italia tutta si stringe attorno alla propria bandiera, con l’orgoglio di ospitare uno dei GP più seguiti, appassionanti e avvincenti. E così Valentino Rossi svela l’inedita livrea tricolore per il Gran Premio d’Italia 2018 al circuito del Mugello, che veste il suo casco. È come sempre di Aldo Drudi e Valentino l’idea per il weekend di gara di casa: per il 2018 hanno pensato e realizzato una grafica all’insegna dell’italianità.

Elmetto patriottico
Protagonista è il motivo SoleLuna che già caratterizza il casco di Valentino per la stagione. Nell’impianto di base a variare sono soprattutto i colori. Rimane quindi la sobrietà che Rossi e Drudi hanno voluto introdurre a inizio 2018, con un design semplice, pulito, caratterizzato da forme lineari e ampie zone di colore, ispirato ai grandi classici degli anni 70. Il tricolore torna sul casco Agv in questa nuova interpretazione dopo diversi anni in cui Valentino, per l’immancabile appuntamento del Mugello, aveva preferito altri temi altrettanto evocativi. Dalla vista frontale, la parte sinistra del casco è verde, quella di destra rossa, mentre il sole e la luna sono bianchi: un risultato finale dal mood che richiama la pop art.