23 gennaio 2021
Aggiornato 13:30
Civ | Misano

Pirro, il collaudatore Ducati, riparte da una doppietta

Nel primo appuntamento della stagione dell'Italiano Superbike, il campione in carica Michele vince entrambe le gare in sella alla Rossa del team Barni

MISANO ADRIATICO – È stato un weekend di doppiette e di grandi emozioni: il primo round del Civ 2018 dal Misano World Circuit ha consegnato una Sbk saldamente nelle mani di Michele Pirro e del Barni Racing Team. Comincia infatti nel migliore dei modi il campionato italiano velocità per le Rosse di Marco Barnabò, con il collaudatore Ducati e campione in carica Sbk che ha trionfato anche oggi alla sua maniera, andando a vincere in solitaria e firmando il miglior tempo della gara. Dietro di lui quella che ormai è una conferma: Matteo Ferrari. Il numero 11 del team Barni ha provato a non far scappare il rivale nei primi giri, salvo poi arrendersi al suo ritmo ma mettendo comunque in fila gli altri avversari e dimostrando che il miglior giovane della Sbk è lui. A chiudere il podio la Bmw Dmr Racing di Luca Vitali, sfortunato ieri in gara, out per una caduta, alla quale ha rimediato nel migliore dei modi oggi. Ai piedi del podio, vicinissimo a Vitali, la Yamaha di Alessandro Andreozzi (Faieta Motor by Speed Action), seguita dall’altro giovane della Sbk, Axel Bassani, con Matteo Baiocco (Nuova M2 Racing) sesto e Lorenzo Zanetti (Ducati Motocorsa) settimo in gran rimonta dopo un errore che lo aveva relegato nelle retrovie. In classifica generale Pirro è a punteggio pieno seguito da Ferrari (40 punti) con Andreozzi a 26 punti e Zanetti a 25.

Bagarre a otto
Il livello della Moto3 del Civ è sempre più alto, ma a trionfare, in una gara caratterizzata da sorpassi e controsorpassi è ancora Nicholas Spinelli. Doppietta quindi per il pilota Gresini Racing Junior Team, che inizia come meglio non poteva il suo 2018. Dietro di lui a portarsi a casa la seconda posizione è il rivale designato, Kevin Zannoni con la Tm del Factory Racing 3570 Mta e a chiudere il podio un’altra Tm, quella di Raffaele Fusco del team Gradara Corse, con le prime tre posizioni occupate da piloti facenti parte del progetto Talenti azzurri Fmi. Gara con un ritmo non altissimo a causa delle grandi battaglie in pista e che ha visto arrivare in volata insieme ai primi tre Nicola Carraro (Team Minimoto Portomaggiore), Elia Bartolini (Rmu Vr46 Riders Academy) autore anche del miglior tempo, Riccardo Rossi, Lorenzo Bartalesi e Anthony Groppi. Sfortuna per Edoardo Sintoni (Pro Racing Ktm). In classifica generale Spinelli a punteggio pieno, seguito da Zannoni e Carraro a 33 punti con Bartolini a 27. Il Civ tornerà in pista il 5 e 6 maggio con il round 2 dal circuito del Mugello.