12 dicembre 2019
Aggiornato 04:00

Michele Pirro, altro che collaudatore: vince due gare su due a Imola

Il test rider della Ducati in MotoGP, nonché coach di Jorge Lorenzo, risale in sella nel campionato italiano. E va fortissimo, aggiudicandosi entrambe le manche del weekend inaugurale in classe Superbike. In Moto3 trionfa Spinelli

IMOLA – Ancora duelli nelle varie classi, e la conferma di Michele Pirro in Sbk, nel secondo round di Imola del Civ 2017. Numeroso il pubblico in Autodromo, che ha affollato la pit walk in pausa pranzo ed ha assistito ancora ad una battaglia in Moto3, con una volata a cinque piloti conclusa solo all’ultima staccata. E con un podio composto da piloti 3570 Talenti Azzurri Fmi. Anthony Groppi era stato il primo a passare sotto la bandiera a scacchi, ma è stato penalizzato di un secondo per taglio dell’ultima variante, proprio dove si è conclusa una lotta da brividi. La vittoria è andata a Nicholas Spinelli (Pro Racing Team Ktm), con la seconda posizione per Edoardo Sintoni (3570 Mta Mahindra) e Kevin Zannoni a chiudere il podio (MF84 Pluston Althea Ktm). Dietro di loro i piloti del team di Fausto Gresini Tommaso Marcon e Groppi. In classifica generale conduce Sintoni (45 punti) davanti a Spinelli (35) con Groppi terzo (31). Fuori dal secondo round del Civ gli alfieri del Max Racing Team, Alessandro Delbianco e Davide Baldini, infortunati a seguito delle cadute di ieri.

Pirro domina la Superbike
Due su due. Apre così il suo 2017 al Civ Michele Pirro. Il pilota Ducati Barni Racing su Pirelli ha trionfato anche alla domenica andando a vincere alla sua maniera, in solitaria, stampando anche il nuovo giro record (1:48.442). La gara è stata inizialmente interrotta per bandiera rossa a causa di una serie di cadute con olio in pista che hanno coinvolto più piloti. Dopo la pulizia della pista e la procedura di ripartenza veloce, la gara ha visto una nuova partenza sempre sulla distanza di 14 giri. Seconda posizione per Michael Rinaldi. Il pilota Ducati Aruba Junior ha dimostrato di essersi preparato al meglio per la gara di Assen. Terza posizione per Roberto Tamburini su Pata Yamaha Official Team, che migliora rispetto a ieri dove aveva chiuso ai piedi del podio. Quarto posto per Eddi La Marra (Ducati Motocorsa), anche lui riuscito a migliorarsi rispetto a ieri. La classifica di campionato parla chiaro, con Pirro in testa a punteggio pieno seguito dalla wild card (nelle gare di Imola) Rinaldi (36 punti) con Zanetti terzo a 29 punti (settimo in gara). Out anche oggi Matteo Baiocco, che ha pagato anche la rottura del motore. Il prossimo appuntamento con i round 3 e 4 del Civ è previsto per il 20 e 21 maggio a Misano.