17 luglio 2019
Aggiornato 02:00

Stasera la Supercoppa Europea: Mourinho e Bale, destini incrociati

Real Madrid e Manchester United si affrontano a Skopje per il primo trofeo continentale della stagione. La sfida fra il tecnico portoghese e il suo vecchio Real e quella fra il gallese e il suo possibile futuro

La Supercoppa Europea, il trofeo che si contenderanno Real Madrid e Manchester United a Skopje
La Supercoppa Europea, il trofeo che si contenderanno Real Madrid e Manchester United a Skopje ANSA

SKOPJE - Si assegna stasera in Macedonia a Skopje la Supercoppa Europea, il trofeo messo in palio fra le detentrici di Coppa dei Campioni e Coppa Uefa. A Skopje saranno di fronte il Real Madrid campione d'Europa e il Manchester United che ha vinto la Coppa Uefa in finale contro l'Ajax; tanti gli spunti di interesse nella gara fra due delle formazioni più blasonate del continente: intanto lo scontro fra Josè Mourinho e il suo ex Real Madrid, primo scontro ufficiale a 4 anni dall'addio del portoghese ai blancos, una separazione non proprio serena fra le due parti. E poi l'affascinante scontro fra Gareth Bale (una delle stelle dei madrileni) e il Manchester United, ovvero la grande pretendente dell'asso gallese che farebbe follie per portarlo a Manchester. Senza contare, ovviamente, la presenza di Cristiano Ronaldo contro quel Manchester che continua ad apprezzare e a stimare nonostante il suo regno in Spagna e i successi col Real. Aspetti tecnici ed intrecci in una fase di stagione in cui le gambe sono ancora piene di acido lattico e la tattica è approssimativa, ma una sfida fra Real Madrid e Manchester United, fra Zidane e Mourinho, non può essere catalogata come semplice calcio d'agosto.