6 agosto 2020
Aggiornato 08:30
Formula 1 | Gran Premio d'Austria

Hamilton parte bene, inseguono le Ferrari

La prima sessione di prove libere al Red Bull Ring è dominata da Lewis, che rifila due decimi a tutto il resto del gruppo. Alle sue spalle Verstappen beffa sul finale il secondo pilota della Mercedes, Valtteri Bottas. Sebastian Vettel è solo quarto a quasi mezzo secondo, Raikkonen sesto

SPIELBERG – Lewis Hamilton comincia con il piede giusto il weekend del Gran Premio d'Austria, portando la sua Mercedes in testa alla prima sessione di prove libere al Red Bull Ring. Il suo miglior tempo di 1:05.975 è già di quasi due secondi più basso del giro della pole position dell'anno scorso, e gli ha consentito di tenere a quasi due decimi di distanza tutto il resto del gruppo. Alle sue spalle la Red Bull di Max Verstappen scavalca proprio sul finale Valtteri Bottas, negando alle Frecce d'argento una potenziale doppietta.

Indietro le Rosse
La migliore delle Ferrari è quella di Sebastian Vettel, quarto a quasi mezzo secondo dalla vetta, davanti al vincitore dell'ultima gara di Baku, Daniel Ricciardo, e al suo compagno di squadra Kimi Raikkonen, sesto. Entrambi i ferraristi, così come Bottas, sono stati del resto protagonisti di un testacoda alla prima curva, in uscita della quale si faceva fatica a trovare la giusta aderenza. Ha rischiato di finire contro il muro, invece, Verstappen, finito largo nel settore centrale del circuito, ma se l'è cavata con un leggero contatto con le barriere. Il secondo turno di libere è in programma oggi pomeriggio alle 14.