5 aprile 2020
Aggiornato 03:00
Calcio

Mercato Milan: per Conti siamo alla stretta finale

I rossoneri vogliono chiudere al più presto l’affare per il terzino dell’Atalanta, oggetto del desiderio di Montella, prima che nell’operazione possa inserirsi qualche altro club

Andrea Conti, 8 reti nell'ultimo campionato con l'Atalanta
Andrea Conti, 8 reti nell'ultimo campionato con l'Atalanta ANSA

MILANO - E’ un Milan pigliatutto quello di giugno 2017, il primo della nuova era cinese, il primo gestito dai dirigenti Fassone e Mirabelli. Già acquistati ufficialmente Musacchio e Kessie, prenotati anche Biglia e Rodriguez, i rossoneri sono letteralmente scatenati e vogliono chiudere presto le trattative che portano ad un nuovo centravanti (Morata, Belotti o Aubameyang) e al terzino destro, individuato in Andrea Conti dell’Atalanta, probabilmente il laterale di difesa migliore dell’ultimo campionato con prestazioni scintillanti e ben 8 reti all’attivo. Il Milan è da tempo sul calciatore e i rapporti fra le due dirigenze sono ottimi dopo l’affare legato a Kessie, per cui i rossoneri appaiono in pole position per portare Conti a Milanello; ma attenzione ai sorpassi all’ultima curva, perché sul difensore atalantino è vivo l’interesse anche di Inter, Napoli, Roma e dello Zenit San Pietroburgo di Roberto Mancini. L’Atalanta ha sì una corsia preferenziale col Milan, ma non ha alcun accordo o promessa scritta con Fassone, per cui, qualora un’altra società si inserisse nell’affare accordandosi col presidente Percassi e garantendo ai bergamaschi e al calciatore le stesse condizioni offerte dal Milan, Conti potrebbe essere immediatamente ceduto. Ecco perché i rossoneri restano vigili ed attenti sull’atalantino, confidando di chiudere entro una settimana evitando spiacevoli sorprese sul rettilineo del traguardo. 

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal