31 marzo 2020
Aggiornato 19:30
Alle 21 il via del Gran Premio di Austin di MotoGP

Marquez davanti a Vinales anche nel warm up, Rossi quarto

Come in griglia di partenza, anche nell'ultima sessione di prove libere prima della gara il campione della Honda fa meglio del suo rivale della Yamaha. Alle loro spalle, ma staccati di oltre un secondo, i compagni Pedrosa e Valentino

AUSTIN – Dopo averlo battuto nelle qualifiche di ieri, Marc Marquez bastona il rivale Maverick Vinales anche nel warm up. Nell'ultimo turno di libere in preparazione della gara il pilota della Honda ha girato in 2:04.070, più veloce rispetto al leader della classifica mondiale di 169 millesimi. Alle loro spalle, ma ben più staccati, i rispettivi compagni di squadra: Dani Pedrosa terzo a 1.2 secondi, Valentino Rossi quarto ad un altro decimo dopo essersi brevemente affacciato anche in testa alla classifica. Alle loro spalle una serie di outsider: Cal Crutchlow quinto, i due piloti della Yamaha satellite Johann Zarco e Jonas Folger sesto e settimo, poi Danilo Petrucci, con la Ducati privata, ottavo davanti alla Aprilia di Aleix Espargaro e al compagno di marca ma ufficiale Andrea Dovizioso.

Iannone è undicesimo
La migliore delle Suzuki, quella di Andrea Iannone, è undicesima; scivola invece al dodicesimo posto Jorge Lorenzo, che in griglia di partenza era riuscito a stare davanti all'altro ducatista. Da registrare, dopo cinque minuti, la caduta di Scott Redding, finito per terra alla curva 14 e poi ripartito, e, verso la conclusione della sessione, quelle di Aleix Espargaro alla curva 8 e di Hector Barbera alla 13. Alle 21, ora italiana, il via del Gran Premio di Austin di MotoGP.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal